domenica, Novembre 27, 2022

DIRETTA/ Fortitudo Bologna Treviso (risultato 44-37) video streaming tv: bene Benzing

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA TREVISO (RISULTATO 44-37): INTERVALLO

Fortitudo Bologna Treviso 44-37: serviva una reazione d’orgoglio da parte dell’Aquila biancoblu e i ragazzi di Antimo Martino sembrano averla trovata, perché nel primo tempo conducono le danze su una Nutribullet ancora troppo incostante. La reazione arriva da parte di tutti, in particolare da un efficace Robin Benzing che veste i panni del principale terminale offensivo e ha già a referto 12 punti, frutto di un 3/6 dall’arco che lo rende davvero letale in questo momento della partita; poi abbiamo 6 punti e 4 rimbalzi di Brandon Ashley mentre la partita di Jabril Durham è da 2/5 dal campo con 4 assist; gli stranieri, alcuni dei quali in odore di taglio come succederà a Malachi Richardson, stanno rispondendo presente nel momento in cui c’è maggiormente bisogno.

Treviso sta avendo tantissimo dall’ex Henry Sims, come sempre sulla breccia con un 6/8 dal campo per 14 punti, ma gli altri giocatori a disposizione di Max Menetti faticano a trovare il giusto ritmo e in particolare Nikola Akele sta giocando male, un solo tiro e nessun punto per -1 di valutazione. Servirà dunque un’importante inversione di tendenza in casa Nutribullet, vedremo cosa ci riserverà il secondo tempo nella diretta di Fortitudo Bologna Treviso il cui risultato certamente non è ancora scritto… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA TREVISO STREAMING VIDEO TV:COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fortitudo Bologna Treviso non sarà una di quelle per cui è prevista una copertura nella 7^ giornata di campionato: l’appuntamento allora è su Discovery Plus, il broadcaster che da questa stagione segue integralmente la Serie A1 di basket fornendo tutti i match ai suoi abbonati. Sarà una visione in diretta streaming video, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it potrete consultare liberamente il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

FORTITUDO BOLOGNA TREVISO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Eccoci finalmente alla palla a due di Fortitudo Bologna Treviso. Sula situazione dell’Aquila si è espresso anche Matteo Soragna, peraltro grande ex dei biancoverdi, che ha esplicitato come qualche problema ci sia se la società va alla ricerca di un trentottenne: il riferimento è a Keith Langford, che settimana scorsa era di fatto un giocatore della Fortitudo ma che poi si è allontanato, perché non accetterebbe di dover sottostare a un periodo di allenamento ad hoc. Dunque Bologna ha provato a riferirsi ad altri giocatori: Frank Gaines, visto a più riprese in Italia, non accenderebbe particolarmente l’entusiasmo di Antimo Martino mentre a essere proposto è stato Randy Culpepper, lui pure protagonista nella nostra Serie A1 in passato.

Stiamo comunque parlando di giocatori che hanno già superato i 30 anni, e per di più sia Gaines che Culpepper hanno caratteristiche diverse rispetto a Langford, che è un realizzatore puro; vedremo cosa succederà e sicuramente qualcuno degli stranieri dovrà essere tagliato, ma adesso è davvero arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaDozza, perché qui è tutto pronto e la diretta di Fortitudo Bologna può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

FORTITUDO BOLOGNA TREVISO: LO STORICO

Nel presentare la storia di Fortitudo Bologna Treviso potremmo parlare delle grandi sfide che sono valse lo scudetto nell’epoca d’oro, e invece ci concentriamo sul passato recente perché ad un certo punto le due società si sono scontrate in Serie A2, favoritissime per la promozione. Sempre nello stesso girone, spesso avversarie ai playoff: qui ha sempre avuto la meglio la Fortitudo, che però poi ha sempre mancato il passo decisivo per salire di categoria. Alla fine è arrivato il 2018-2019, con il cambio del regolamento: promossa la prima di ciascun gruppo, poi un’altra squadra attraverso la post season.

L’Aquila biancoblu ha dominato il suo girone – nel mentre ha perso contro i veneti la finale di Coppa Italia LNP – mentre Treviso è andata a giocare i playoff che, anche grazie all’apporto di David Logan arrivato a metà stagione, ha superato in maniera brillante. Dunque Fortitudo Bologna e Treviso sono tornate insieme in Serie A1, a distanza di qualche settimana; ora, insieme stanno provando a tornare grandi anche se il percorso non è semplice… (agg. di Claudio Franceschini)

CHE CLASSICA!

Fortitudo Bologna Treviso sarà diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Mark Bartoli e Marco Pierantozzi: alle ore 17:00 di domenica 7 novembre il PalaDozza ospita la partita valida per la 7^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Una grande classica, uno spettacolo che per tanti anni ha rappresentato il meglio della pallacanestro italiana; oggi la situazione è assolutamente diversa ma entrambe le piazze cercano di tornare grandi, la Nutribullet è impegnata anche in Champions League e arriva dalla vittoria sul Falco Szombathély, e in generale ha aperto meglio la stagione.

Infatti ci sono non pochi problemi in casa Fortitudo, come del resto si era già visto lo scorso anno e nelle prime settimane di questa stagione; nell’ultimo turno di campionato l’Aquila biancoblu ha perso a Brescia (male) e resta tra le ultime in classifica, con tanti dubbi circa il futuro prossimo. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Fortitudo Bologna Treviso, aspettando la quale possiamo fare qualche rapida considerazione sui temi principali di una partita che avrà un contesto diverso rispetto al passato, ma certamente resta assolutamente affascinante.

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA TREVISO: RISULTATI E CONTESTO

Nella diretta di Fortitudo Bologna Treviso assisteremo dunque a una sorta di rincorsa al passato: ricordiamo finali scudetto, titoli, lotte per arrivare al top anche in Eurolega. Due piazze storiche, che poi hanno attraversato momenti bui e sono fallite; entrambe hanno impiegato parecchio tempo per ritrovare il loro posto al sole (incrociandosi anche in Serie A2) e poi ci sono arrivate nello stesso anno, vedendo frustrato il grande ritorno dalla stagione del lockdown.

In seguito, Treviso ha saputo centrare un posto nei playoff mostrandosi più avanti nel percorso, mentre la Fortitudo si è salvata per il rotto della cuffia: adesso la stagione corrente sta confermando questi risultati, ma la verità è che ovviamente c’è ancora molto tempo per invertire la rotta e, come abbiamo già ricordato, la Nutribullet Treviso – che domenica scorsa ha battuto una Varese decimata – sta giocando anche in Europa, dove invece l’anno scorso era impegnata un’Aquila che aveva perso tutte le partite del girone di Champions League. Tra poco comunque scopriremo quello che succederà sul parquet del PalaDozza…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories