domenica, Novembre 27, 2022

il grande ritorno dei veneti, 9 anni dopo

DIRETTA TREVISO RIGA: L’ULTIMA VOLTA

Treviso Riga, lo abbiamo detto in precedenza, rappresenta il ritorno della squadra veneta in Europa: dobbiamo tornare alla stagione 2011-2012 per trovare Treviso in campo internazionale, vale a dire anche l’ultima volta della famiglia Benetton legata alla prima squadra. Era la Eurocup, perchè gli anni di gloria e delle finali di Eurolega erano già lontani; la Benetton Treviso aveva disputato un girone “normale” qualificandosi secondo alle spalle dell’imbattuto Spartak San Pietroburgo, timbrando 3 vittorie e altrettante sconfitte.

Nella Top 16 però il livello della competizione si era alzato: Treviso, che solo l’anno prima aveva raggiunto la semifinale per poi chiudere al quarto posto, non aveva retto e ancora con record 3-3 era stato eliminato da Lokomotiv Kuban e Lietuvos Rytas. Qualche mese dopo sarebbe arrivato il fallimento, con conseguente fondazione di una nuova società (la Universo Basket che conosciamo oggi) e la lenta ma inesorabile scalata verso il ritorno in Serie A1, finalmente avvenuto nel 2019 grazie a Max Menetti, David Logan e tutti gli altri protagonisti; adesso Treviso torna meritatamente a giocare in Europa, la Champions League non sarà la competizione più scintillante ma si procede per gradi, con Eurocup o addirittura Eurolega come traguardo ultimo… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TREVISO RIGA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Treviso Riga non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: quest’anno la Champions League si potrà seguire su YouTube, all’indirizzo ufficiale della FIBA – la federazione europea di pallacanestro – e dunque si tratterà di una visione in diretta streaming video, peraltro senza costi. Resta ancora da capire se Discovery +, che è già broadcaster ufficiale della Lega Serie A, acquisirà i diritti anche per questa competizione internazionale; ad ogni modo, dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

TREVISO RIGA: VENETI DI NUOVO IN EUROPA!

Treviso Riga, in diretta dal PalaVerde alle ore 20:30 di martedì 5 ottobre, rappresenta l’esordio dei veneti nella fase a gironi di basket Champions League 2021-2022: siamo nel gruppo D, e a Villorba arriva il VEF che negli ultimi anni sta dominando il campionato lettone. Un avversario da prendere ovviamente con le molle, ma in questo momento Max Menetti e la sua squadra sono in piena fiducia: la vittoria ottenuta contro Venezia è stata la nona su dieci partite stagionali, dunque Treviso ha già giocato molto in poche settimane e, da questo punto di vista, è particolarmente rodata.

Al quarto anno del suo progetto Menetti sa di dover fare il salto di qualità; il roster sta rispondendo presente come si vede appunto dai risultati, che ci hanno mostrato una squadra competitiva e che potrebbe anche lottare per la Top 4 in campionato (anche se naturalmente arrivarci sarà parecchio complesso); per quanto riguarda la Champions League si potrebbe anche fare tanta strada, e allora aspettando la diretta di Treviso Riga proviamo a valutare insieme alcuni dei temi principali che accompagnano questa partita.

DIRETTA TREVISO RIGA: RISULTATI E CONTESTO

Treviso Riga è una partita che la Nutribullet non dovrà sottovalutare: il gruppo D di Champions League non è assolutamente immediato da superare, le altre avversarie sono Aek Atene e Falco Szombathely e, se anche gli ungheresi non sono magari al livello dei veneti, certamente sono abituati a giocare in campo internazionale – come del resto i greci, che la Champions League l’hanno vinta tre anni fa per poi raggiungere la finale nel 2020. Treviso però, come abbiamo detto, ha avuto un approccio straordinario alla stagione: l’unica sconfitta sinora è il rovescio terribile (-48) subito da Milano in Supercoppa, per il resto il cammino dei ragazzi di Menetti è immacolato e questo comprende le due partite di campionato vinte contro Tortona e Venezia, oltre che le tre gare del turno preliminare di questa Champions League. Naturalmente, man mano che l’annata procederà si alzerà anche l’asticella delle difficoltà, ma per il momento Treviso sa di poter viaggiare sulle ali dell’entusiasmo e allora sarà interessante scoprire se oggi arriverà la decima vittoria stagionale, solo all’inizio di ottobre e in undici partite totali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories