lunedì, Agosto 15, 2022

la prima semifinale! (Supercoppa basket)

DIRETTA BRINDISI MILANO: LA PRIMA SEMIFINALE!

Brindisi Milano, partita diretta dagli arbitri Manuel Mazzoni, Lorenzo Baldini e Beniamino Manuel Attard, si gioca alle ore 18:00 di lunedì 20 settembre: l’appuntamento è alla Unipol Arena, teatro delle sfide ad eliminazione diretta di Supercoppa basket 2021. Si gioca la prima semifinale, risultante delle gare che sono state disputate nei quarti: all’esordio l’Olimpia è stata devastante e ha rifilato 48 punti di scarto a Treviso, dimostrando di poter essere ancora la squadra da battere almeno in questo contesto.

È stata più contenuta la vittoria della Happy Casa, che però ha avuto la meglio di Sassari: dunque Ettore Messina incrocerà Frank Vitucci in una partita che, l’anno scorso, aveva detto bene alla squadra pugliese, poi però beffata nella corsa al primo posto in campionato. Adesso sarà molto interessante scoprire come andranno le cose nella diretta di Brindisi Milano; mentre aspettiamo che si giochi, possiamo provare a valutare alcuni dei temi principali legati al match di Supercoppa basket 2021.

DIRETTA BRINDISI MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Milano è affidata a Eurosport Player, che ha già trasmesso alcune partite della Supercoppa basket 2021; da qui in avanti l’emittente, con canale disponibile sul satellite (e dunque un’esclusiva per gli abbonati) fornirà tutte le gare del torneo, con la possibilità consueta di attivare il servizio di diretta streaming video attraverso la piattaforma Eurosport Player. La possibilità di seguire il match online sarà anche su Discovery +, che è il broadcaster ufficiale della Supercoppa basket 2021.

DIRETTA BRINDISI MILANO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Brindisi Milano mette dunque di fronte due squadre che l’anno scorso hanno fatto benissimo nella regular season del campionato: certamente l’Olimpia era attesa a un risultato simile e infatti, per contro, ha sorpreso in negativo il crollo verticale nella finale scudetto. Milano si era imposta nella corsa al primo posto, ma la Happy Casa si era presa la sfida diretta: una Brindisi che ha poi sofferto l’infortunio di un D’Angelo Harrison che non è più rientrato sui suoi livelli, ma una Brindisi che ha disputato una stagione straordinaria al netto di come si è conclusa. Come ripartono ora le due squadre? Naturalmente l’Olimpia Milano resta la squadra da battere e lo ha già dimostrato, inoltre in gara secca è la cliente più difficile che ci sia da affrontare; la Happy Casa sarà da valutare partita dopo partita, ma intanto ha già vinto la prima aprendo nel migliore dei modi l’annata che dovrà essere della conferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories