mercoledì, Agosto 10, 2022

Sono partiti i lavori di riqualificazione dell’area esterna dell’Asilo comunale

Stai navigando in : Le News

Sono partiti i lavori di riqualificazione dellarea esterna dellAsilo comunale

Rifreddo aggiunge un altro piccolo tassello alla sua strategia di riqualificazione delle scuole cittadine. Infatti, nei giorni scorsi sono stati avviati i lavori per il rifacimento dell’area esterna dell’asilo comunale. I lavori sono divisi in due distinti aspetti. Il Primo riguarda la realizzazione di una nuova area verde mentre il secondo tiene conto della necessità di realizzare un nuovo sistema di ingresso ed una rampa che permetta l’accesso alla nuova area esterna anche ai diversamente abili.

“Dopo aver alcuni anni fa fatto un intervento sull’area esterna delle scuole elementari- ci spiega il primo cittadino Cesare Cavallo- adesso ci siamo concentrati su quella dell’asilo. Più in dettaglio abbiamo deciso di eliminare la storica pendenza che caratterizzava il cortile della nostra scuola dell’infanzia e di creare un’area verde piana. Una scelta che sicuramente migliorerà fruibilità e sicurezza del cortile, ma che per essere messa in pratica ha comportato anche un deciso intervento sul vialetto di ingresso alla struttura ed un’operazione di raccordo l’edificio scolastico e la nuova area.”

Più in dettaglio va messo in rilievo che sull’intero cortile si installerà un prato verde con tanto di irrigazione automatica. Verrà realizzato un muretto di sostegno per il vialetto di ingresso e sullo stesso installata una cancellata per garantirne la sicurezza. A livello del marciapiede dell’asilo verrà creata, infine, una rampa di discesa verso il nuovo giardino utilizzabile sia dai normodotati che dai diversamente abili. Una serie di interventi del costo complessivo di circa 10mila euro che verranno completati prima dell’inizio dell’anno scolastico e che dimostrano, se ancora ve ne fosse bisogno, l’estrema attenzione dell’amministrazione rifreddese hai suoi plessi scolastici ed agli alunni che li frequentano.

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories