martedì, Novembre 29, 2022

Anna Coccoli | 1929 -2014

Dal 28 agosto al 3 ottobre torna a Palazzo Martinengo l’Associazione Amici Palazzo Martinengo, con la prima mostra monografica dedicata all’artista bresciana Anna Coccoli, che ripercorrerà, attraverso la selezione di un centinaio di opere, l’intero percorso della sua avvincente parabola artistica, mettendo in evidenza la sua camaleontica capacità di rinnovare il proprio linguaggio estetico decennio dopo decennio.

Curata da Davide Dotti, coadiuvato da un comitato scientifico di cui fanno parte Paolo Bolpagni e Fausto Lorenzi, l’esposizione sarà suddivisa in sei sezioni tematiche e cronologiche: dalle tele giovanili degli anni Cinquanta e Sessanta – influenzate dalla lezione di Guttuso, Migneco, Morlotti e del bresciano Stagnoli – si passerà alle originalissime sculture con lamiere metalliche multicolore eseguite tra il 1970 e il 1976, ispirate al “cubismo meccanicistico” di Fernand Léger; dalle intense ed emozionanti tele di grande formato con corpi e volti di donne realizzate durante il lungo soggiorno brasiliano si giungerà alle sperimentazioni materiche con sabbia e cemento degli anni Novanta, fino ai dipinti astratti dell’ultima produzione (2000-2010), caratterizzati da una sorprendente gestualità esecutiva di tipo informale. Non mancherà una sezione dedicata all’opera grafica, nella quale verranno esposti una ventina di splendidi disegni a matita, china, tempera e acquarello attraverso i quali l’artista indaga e studia nel dettaglio i soggetti delle sue opere pittoriche.

 

Ingresso gratuito, con Green Pass

 

 

Dal 28 Agosto al 3 Ottobre 2021

Visitabile sabato e domenica dalle 10:00 alle 18:00

 

Per ulteriori informazioni:

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories