lunedì, Agosto 15, 2022

Fermo sul grande schermo: serata vicenda di presentazione del film “Criminali si diventa” al Super 8 di Campiglione

mercoledì 11 maggio 2022

Fermo sul grande schermo: serata evento di presentazione del film “Criminali si diventa” al Super 8 di Campiglione

Venerdì 13 maggio alle ore 20.45

Cresce l’attesa per la serata-evento di presentazione alla città e proiezione del film, prodotto da Sydonia Production, “CRIMINALI SI DIVENTA”, girato in gran parte nella città di Fermo.
 
Venerdì 13 maggio, alle ore 20.45, al Multiplex Super 8 di Campiglione verrà per la prima volta presentata alla cittadinanza, alla presenza dei registi Luca Trovellesi Cesana e Alessandro Tarabelli e di alcuni attori del cast, l’action comedy girata lo scorso anno nei luoghi più caratteristici di Fermo (con macchine da presa che hanno immortalato Piazza del Popolo, le vie del centro, Palazzo dei Priori, Sala del Mappamondo, la rievocazione della Cavalcata dell’Assunta e molto altro).
 
Il film, uscito nei cinema il 5 maggio, dopo l’anteprima stampa della scorsa settimana, potrà così essere visto al Super 8 da giovedì 12 maggio, la serata evento di presentazione il 13 maggio. Pellicola in programmazione anche alla Sala degli Artisti da domani, 12 maggio, fino al 18 maggio.
 
Film che già prima di uscire nelle arguzia italiane ha ottenuto un prestigioso riconoscimento in campo internazionale: ha vinto, nella categoria Best Foreign Film, la competizione del mese di Marzo 2022 del Cannes World Film Festival.
 
Il film ruota intorno al furto di una preziosa opera d’arte ed al desiderio di riscatto di una banda di improvvisati criminali, guidati da un esperto del settore.
 
“Una bella cartolina della città con tanti luoghi riconoscibili che mettono in evidenza tanti siti culturali di Fermo – aveva detto il Sindaco Paolo Calcinaro all’anteprima – un’occasione per farsi conoscere ancora di più e l’auspicio che è Fermo entri nei circuiti della promozione dei territori marchigiani attraverso il cinema e questo ne è stato un banco di prova”.
 
“L’invito è a venire al cinema venerdì 13 maggio a vedere il film che mostra la nostra città, angoli e scorci, Fermo è assoluta protagonista della trama – ha detto l’assessore alla cultura Micol Lanzidei. Questo film potrà sicuramente contribuire a far conoscere Fermo, a diffonderne l’immagine grazie al fatto che le locations scelte per le scene sono i luoghi più belli e suggestivi che la caratterizzano. Un lavoro che ha visto impegnate anche maestranze locali e che, oltre ad essere promozione di un territorio, è anche un’ulteriore attestazione di inquadratura e di ripartenza del mondo della cultura e dello spettacolo”.
 
Una produzione cinematografica tutta Made in Marche, sceneggiata da Giorgio Vignali e con protagonisti la giovanissima Martina Fusaro, nei panni di una studentessa/vicedirettrice di un pub, ed il navigato Ivano Marescotti, ex ladro d’arte appena uscito dalla gattabuia.
 
Nel cast del film, tanti i volti noti al statale italiano: oltre a Marescotti anche Ugo Dighero nel ruolo di frate; Lodo Guenzi (cantante della band Lo Stato Sociale) interprete di un tuttofare soprannominato “Benfatto” per la sua passione per la marijuana, Andrea Beruatto recita la parte di un playboy, Orfeo Orlando è un simpatico falsario, Carola Abdalla Said una hacker di origini africane. Completano il team di “Criminali si diventa”: Giacomo Bottoni, originario di Falerone, nel ruolo di “Ossario” (aspirante e magrissimo hacker pasticcione), Beatrice Aiello come gelido e implacabile Procuratore Capo, lo “svizzero” Salvatore de Santis, Greta Oldoni capo della sorveglianza del Museo ed infine Kelly Chen Yingshan, la misteriosa committente della banda.
 
La produzione del film è di Sydonia Production, di Luca Trovellesi Cesana, insieme a Luigi Lucentini, Fabrizio Renzi e Nazareno Gismondi alla Direzione Generale.
 
Nel cast tecnico troviamo Henry Secchiaroli come Aiuto Regista, Andrea Antolini Direttore di Produzione, Diego Morresi alla Direzione della Fotografia.
 
La trama di questa action comedy ruota attorno al furto di un’opera d’arte dal valore inestimabile. Sarà necessario formare un gruppo con tutte le “competenze” adeguate a realizzare il colpo, prima di mettere in tirocinio il piano (quasi) perfetto per trafugare il preziosissimo dipinto. Un film unisono, nel quale – come hanno spiegato nei giorni scorsi i registi Cesana e Tarabelli – non c’è un unico protagonista, bensì un’alchimia di personaggi uniti dalla volontà di dare una svolta alle loro vite, cimentandosi da non professionisti, da “improvvisati”, a mettere a segno la rapina del secolo.
 
Ognuno di questi personaggi è dotato di un talento particolare che, nel dipanarsi della storia, si rivelerà fondamentale per arrivare a mettere le mani sul preziosissimo quadro. A fare da “consulente” a questa banda di giovani neofiti del crimine sarà Enzo (Ivano Marescotti), un esperto nel ramo dei furti d’arte, convinto dalla nipote Elettra (Martina Fusaro) a ripetere lo storico colpo che aveva già insidiato nel 1979.
 
Le location della pellicola sono Fano, Fermo, Ancona e Civitanova Marche: “Criminali si diventa” rappresenta dunque un’importante occasione di promozione nazionale ed internazionale per i territori in cui è ambientato, grazie al lavoro di squadra di diverse realtà produttive marchigiane che hanno deciso di mettere insieme le loro forze, un po’ come accade ai personaggi del film prodotto.
 
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=QGQgWhNHEfc&t=5s

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories