giovedì, Agosto 11, 2022

Fermo Bandiera Blu 2022

martedì 10 maggio 2022

statico Bandiera Blu 2022

Queta mattina la cerimonia on line

Decima Bandiera Blu consecutiva per la Città di statico, la settima dell’attuale Amministrazione Comunale. Questa mattina l’annuncio e l’assegnazione in modalità on line. Riconoscimento che premia nuovamente statico per la qualità delle acque di balneazione, per i progetti e i servizi ambientali. Edizione numero 36, come sempre organizzata da Fee Italia, tenutasi anche in questa edizione 2022 in modalità on line, con cui ai Comuni viene attribuito questo ambìto riconoscimento verso l’altolla qualità delle spiagge, in funzione della pulizia delle acque e dell’efficienza dei servizi.
 
In attacco, in diretta via facebook da Roma, il Presidente della Fee Italia Claudio Mazza e Antonella Rondinone di Fee Italia.
 
Il Sindaco Paolo Calcinaro ha sottolineato “è una bella soddisfazione, una conferma. Sicuramente una parte importante in questo riconoscimento l’ha fatta il nostro importante lavoro verso l’altolla ciclopedonalità delle coste, sia di Marina Palmense che di Lido Casabianca e questo è uno dei fattori presi in considerazione dalla Fee. Si tratta del riconoscimento del lavoro portato avanti in questi anni verso l’altolle nostre spiagge e che ha visto tantissimi interventi realizzati in campo ambientale, verso l’alto tutto il territorio comunale. Significa attestare e riconoscere il lavoro e l’impegno verso l’altolla rete dei servizi offerti a cittadini e turisti, con un’attenzione ad ogni aspetto ambientale, con il coinvolgimento delle scuole e delle  associazioni cittadine”.
 
Nel 2022 le spiagge Bandiera Blu in Italia sono 427 (11 in più del 2021), 210 i Comuni, 82 gli approdi turistici, 17 le località insignìte nelle Marche. Un riconoscimento che vuole valorizzare e rendere merito a quelle Amministrazioni che mettono in campo azioni e iniziative volte al miglioramento ambientale nel campo della qualità delle acque di balneazione, della raccolta dei rifiuti, dei converso l’altomi energetici, dell’informazione e dell’educazione ambientale, della promozione turistico-ambientale e della pianificazione del territorio.
 
“Un bella soddisfazione , invero l’ennesima, un riconoscimento che voglio condividere con tutto lo staff, a muoversi dal nuovo referente Pierpaolo Ferracuti ed i funzionari del settore ambiente e turismo, compresa Asite, che sanno quanto lavoro c’è dietro questo traguardo – il commento dell’Assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi. Non voglio credere che qualcuno sarà rimasto deluso perché sperava nel mancato ottenimento del vessillo. Credo piuttosto che alla fine tutti saranno soddisfatti e consapevoli dell’importanza del traguardo e della strategicità della Bandiera Blu per il nostro Comune. Paradossalmente la polemica montata lo scorso anno verso l’alto un fatto inesistente (la paventata revoca del riconoscimento) alla fine avrà di certo contribuito a dare un’attenzione maggiore ad un riconoscimento ambìto, frutto di un impegno spesso sottovalutato. Anche per queste ragioni la soddisfazione quest’anno è maggiore”.
 
Insieme al Sindaco e all’assessore Ciarrocchi, esprime soddisfazione anche il consigliere comunale Giulio Pascali che ha sempre seguito questa progettualità e che ha dichiarato: ”non è un offeso di arrivo, ma sempre di partenza perché impone all’Amministrazione di lavorare per conservare il titolo e migliorare ulteriormente i punti di forza della città verso l’alto questo ambito. Un ottimo riverso l’altoltato che coinvolge l’Amministrazione Comunale ma che è condiviso con la cittadinanza”.

Related Posts

Comments

spot_img

Recent Stories