domenica, Novembre 27, 2022

tutto facile per la Dinamo

DIRETTA SASSARI CREMONA (RISULTATO 98-82): FINE PARTITA

Presso l’impianto Palasport Roberta Serradimigni la Dinamo Sassari batte la Vanoli Cremona per 98 a 82. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene la partita e con il passare dei minuti riescono ad aggiudicarsi un distacco di dieci lunghezze prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo il copione rimane invariato e gli isolani continuano a tenere a bada i lombardi. Nell’ultima parte dell’incontro il 21 a 19 non è affatto sufficiente ai biancoblu ospiti che si arrendono evitando di subire 100 o più punti. I due punti guadagnati quest’oggi consentono alla Dinamo Sassari di portarsi a quota 30 nella classifica della Lega A di basket mentre la Vanoli Cremona resta ferma con i suoi 14 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SASSARI CREMONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Cremona non è una di quelle che saranno trasmesse sulla nostra televisione, non essendo tra le selezionate per la 29^ giornata di campionato. Sappiamo comunque che da quest’anno Discovery Plus è diventato il broadcaster della Lega, e dunque abbonandosi a questa piattaforma si potranno seguire tutte le partite della Serie A1 di basket con visione in diretta streaming video. Dobbiamo poi riferire che sul sito ufficiale della Lega, che trovate all’indirizzo www.legabasket.it, potrete consultare le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Dinamo Sassari e Cremona sono ora sul punteggio di 79 a 61. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo, il copione si ripete rispetto quanto accaduto in precedenza e gli isolani proseguono incessantemente la loro marcia verso il successo registrando un altro parziale favorevole per 25 a 17. I lombardi appaiono in affanno e difficilmente potranno sperare di riaprire l’esito della sfida magari portando la contesa ai tempi supplementari. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Dinamo Sassari e Cremona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 54 a 44. I minuti scorrono sul cronometro e la Dinamo tenta di prendere il largo surclassando i rivali di giornata con un importante parziale di 28 a 20 così da poter gestire un vantaggio importante in vista della ripresa. Fino a questo momento il miglior marcatore dell’incontro è stato il numero nove K. Treier grazie agli 11 punti messi a segno per la Dinamo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Sardegna il primo quarto di gioco tra Dinamo Sassari e Cremona si è concluso con il punteggio di 26 a 24. Nelle fasi iniziali dell’incontro entrambe le squadre segnano parecchio dimostrando quindi alcune lacune sul piano difensivo. I padroni di casa allenati da coach Bucchi la spuntano dunque per un paio di punti ma gli ospiti di coach Galbiati dimostrano di poter dire la loro sin dall’avvio della gara. Ecco gli schieramenti ufficiali: DINAMO SASSARI – Bendzius, Bilan, Burnell, Kruslin, Robinson. Coach: Bucchi. CREMONA – Juskevicius, Kohs, Malik, Poeta, Tinkle. Coach: Galbiati. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Sassari Cremona. Certamente il momento più difficile per il Banco di Sardegna, parlando degli anni che hanno fatto seguito alla tripletta del 2015 centrata da Meo Sacchetti, è quello relativo alla stagione 2017-2018. In panchina c’era Federico Pasquini; la squadra aveva comunque centrato i playoff nelle due annate precedenti, ma in quel campionato di Serie A1 non era mai riuscita a trovare il ritmo giusto; aveva fatto male anche nelle competizioni FIBA, venendo eliminata subito in Champions League e poi uscendo di scena agli ottavi di Europe Cup (esisteva ancora il sistema delle “retrocessioni”). All’inizio di aprile a pagare era stato l’allenatore.

Il presidente Stefano Sardara si era affidato all’esperienza di Zare Markovski, ma il macedone non era riuscito nell’impresa di qualificare ai playoff una Sassari che aveva chiuso decima con il 50% di vittorie (su 30 partite) e che a roster poteva contare già su Marco Spissu e poi ancora DyShawn Pierre, Shawn Jones, Darko Planinic, Scott Bamforth e Achille Polonara. L’anno seguente quella era stata la base per la buona partenza di Vincenzo Esposito, il cui abbandono per motivi personali aveva spalancato la strada a Gianmarco Pozzecco; cosa succederà invece oggi? Scopriamolo insieme: parola al campo, la diretta di Sassari Cremona sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI CREMONA: IL FATTORE BUCCHI

La diretta di Sassari Cremona inizierà tra poco: per Piero Bucchi l’avvento sulla panchina della Dinamo è stato positivo, il cambio di allenatore non ha avuto l’esito di trasformare in maniera netta il Banco di Sardegna ma, certamente, l’esonero di Demis Cavina ha scosso un ambiente che stava navigando verso un sensibile calo. In questo momento Sassari, che come detto deve recuperare una partita, ha 14 vittorie e 13 sconfitte in campionato; il record di Bucchi è 11-8 (57,9% di vittorie) e questo significa che prima Cavina aveva viaggiato con un bilancio di 3 affermazioni e 5 ko.

Evidentemente stiamo parlando di una squadra che, appunto senza uno strappo particolarmente evidente, ha comunque migliorato il suo passo ed è infatti riuscita a prendersi una posizione nei playoff che adesso sarà da blindare, ma che affrontando questa sera una partita contro una squadra aritmeticamente retrocessa appare decisamente alla portata. Il parquet del PalaSerradimigni ci fornirà tra poco le sue risposte, e vedremo se davvero Sassari arriverà nuovamente alla post season… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI CREMONA: LA DINAMO PER I PLAYOFF

Sassari Cremona è in diretta dal PalaSerradimigni, alle ore 20:45 di domenica 1 maggio: si gioca per la 29^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, e ormai il match ha un valore effettivo soltanto per il Banco di Sardegna. Sassari infatti va a caccia della vittoria con la quale si garantirebbe la partecipazione ai playoff: visto come è andata la stagione è un obiettivo da considerarsi positivo e importante a prescindere da come poi andrà, ricordando che il prossimo venerdì verrà anche recuperata la partita contro la Virtus Bologna per provare a salire ancora più in alto.

Cremona invece ha già salutato aritmeticamente la Serie A1: è stato un anno davvero complesso per un Vanoli che già nelle stagioni passate aveva rischiato di scendere di categoria, in questo campionato la squadra di Paolo Galbiati non ha mai trovato il ritmo giusto e ora ha ben poco da chiedere alle ultime gare, se non provare a terminare la stagione con orgoglio. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Sassari Cremona; aspettando che al PalaSerradimigni si giochi possiamo fare qualche rapida valutazione sui temi principali che emergeranno dalla partita.

DIRETTA SASSARI CREMONA: RISULTATI E CONTESTO

Si gioca dunque tra poco la diretta di Sassari Cremona: le motivazioni naturalmente possono avere un peso specifico, e abbiamo già detto che la Vanoli ormai si trova in una situazione nella quale spera soltanto che il campionato finisca in fretta, si possano esaurire queste ultime due partite e si inizi la programmazione per la prossima stagione, che dovrà essere quella del riscatto e, per quanto sia difficile considerata la struttura della Serie A2, del ritorno immediato al piano di sopra.

Diverso il contesto per Sassari, che in questa annata è passata attraverso il cambio di un allenatore (sconfessando la scelta estiva che era caduta su Demis Cavina) e capendo come la transizione da Gianmarco Pozzecco non fosse così immediata; in Champions League il percorso è stato discreto ma certo alla fine deludente, in campionato se non altro il Banco di Sardegna ha saputo trovare ritmo e, con Piero Bucchi, la qualificazione ai playoff che ormai appare solo una formalità, con una gara da recuperare (per quanto sia contro la capolista) che potrebbe blindare il quinto posto, o magari fare ottenere anche il fattore campo nel primo turno della post season.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories