lunedì, Agosto 15, 2022

Diretta/ Pesaro Venezia (risultato finale 75-85): la Reyer la chiude

DIRETTA PESARO VENEZIA (RISULTATO FINALE 75-85): LA REYER LA CHIUDE

La Reyer Venezia chiude agevolmente a suo favore la sfida in casa della Carpegna Prosciutto Pesaro nel campionato di Serie A1 di basket, fissando il punteggio sul 75-85 a suo favore. Anche l’ultimo quarto prosegue sulla falsariga del terzo, Venezia non permette agli avversari di avvicinarsi con Tonut sempre decisivo sotto canestro e alla fine il vantaggio ospite è a doppia cifra, con Pesaro rassegnata alla sconfitta. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PESARO VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Pesaro Venezia non è una delle partite che per il penultimo turno del campionato di basket vengono trasmesse sulla nostra televisione, non facendo parte della specifica selezione per oggi. Sappiamo che l’intera programmazione della Serie A1 di basket è fornita da Discovery Plus, broadcaster della Lega: gli abbonati a questa piattaforma potranno dunque seguire la partita della 29^ giornata in diretta streaming video, avvalendosi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale della Lega, www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili sul match come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.’

I LAGUNARI REGGONO

Reggono i lagunari nella sfida del campionato di Serie A1 di basket tra Carpegna Prosciutto Pesaro e Umana Reyer Venezia. Ospiti in vantaggio sul 59-67 con 8 punti di distanza che la formazione marchigiana non è riuscita a colmare nel terzo quarto. Grazie a Daye Venezia si è portata anche a +13 sul 48-61, Pesaro è riuscita a rosicchiare qualche punto senza riuscire però a tornare a contatto nel punteggio e ora a Venezia resta da gestire l’ultima frazione. (agg. di Fabio Belli)

ALLUNGA LA REYER

Allungano i lagunari nella sfida del massimo campionato di basket tra Carpegna Prosciutto Pesaro e Umana Reyer Venezia. Ospiti avanti 37-45 alla fine del secondo quarto con Watt e Theodore che regalano il primo strappo sul 29-33, quindi Theodore colpisce anche dai tre punti portando Venezia sul 31-37, 6 lunghezze di vantaggio che diventano 8 alla fine del parziale solo grazie a Jones che manca però il gioco da tre fallendo dalla lunetta, dopo aver guadagnato tiro libero su canestro valido. (agg. di Fabio Belli)

DISTANZE STRETTE

Distanze strette nel primo quarto tra Carpegna Prosciutto Pesaro e Umana Reyer Venezia, 20-22 il risultato per gli ospiti nella sfida del campionato di Serie A1 di basket alla fine del primo quarto. 2 lunghezze di vantaggio per i lagunari attivi sotto canestro con Watt e Morgan che hanno lasciato a +4 Venezia sul 16-20, la formazione marchigiana è riuscita però a riportarsi sotto anche se Daye alla fine ha trovato il punto del vantaggio prima della fine del parziale. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

La diretta di Pesaro Venezia sta finalmente per farci compagnia. La Vuelle entra in questa 29^ giornata con 26 punti, gli stessi di Reggio Emilia e Trieste, e una vittoria in meno rispetto a Sassari. Con l’Allianz è 1-1 e ha dalla sua la differenza canestri per 2 punti, ma è 0-2 con la Unahotels e dunque in un arrivo con classifica avulsa, come infatti è adesso, sarebbe dietro; dovrebbe quindi sperare che la Reggiana si stacchi, che sia verso l’alto o verso il basso; abbiamo poi totale parità con Sassari (che però ha anche una partita da recuperare) e dunque deciderebbe nel caso la differenza canestri complessiva, mentre nei confronti di Tortona la Vuelle è 1-1 con differenza canestri a favore, ma la Bertram ha anche due gare totali di vantaggio. in più, adesso sta anche iniziando Tortona Trieste.

Chiaramente la Vuelle deve sperare che a vincere sia la Bertram che comunque sarebbe difficilmente raggiungibile, uno stop dell’Allianz avvicinerebbe gli adriatici ai playoff a patto, naturalmente, che la squadra di Luca Banchi faccia il suo dovere e batta la Reyer qui alla Vitrifrigo Arena. Proprio al parquet possiamo dare la parola senza indugiare oltre, perché finalmente qui è tutto pronto e allora noi ci mettiamo comodi nell’impazienza di scoprire come andranno le cose nel match valido per la 29^ e penultima giornata nel campionato di Serie A1. Ci siamo davvero: la palla a due di Pesaro Venezia sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

PESARO VENEZIA: LA STORIA

Nell’approcciarci alla diretta di Pesaro Venezia vogliamo fare una sorta di tuffo nella storia, e parlare della stagione 1981-1982: scegliamo questa, perché è stata la prima in cui la Vuelle che all’epoca era targata Scavolini (da ormai sette anni) si era affacciata alla finale scudetto. Possiamo dunque definirlo il primo anno di un’epoca d’oro che ha visto Pesaro mettere in bacheca due scudetti e giocare la Coppa dei Campioni; trascinata dal playmaker Dragan Kikanovic, la Vuelle aveva vinto la regular season davanti a Torino e Milano (25 vittorie e 7 sconfitte) e nei playoff aveva eliminato Fabriano e Virtus Bologna. La Billy di Dan Peterson però si era rivelata troppo forte anche per quella Pesaro: 2-0 nella serie e scudetto.

Abbiamo citato quella stagione anche perché, pensando a questa sera, Venezia era presente in quel campionato di Serie A1: sponsorizzata Carrera, aveva chiuso all’undicesimo posto (13 vittorie e 19 sconfitte) e insieme a Forlì era andata agli spareggi con le due squadre di Serie A2. Avendo la meglio su Caserta e Trieste si era assicurata la permanenza nel massimo campionato, ma per i sogni di gloria avrebbe dovuto passare da altre retrocessioni e aspettare, da quel torneo, ben 35 anni per tornare a festeggiare uno scudetto che non arrivava dal 1943. Oggi il contesto nel quale si gioca la diretta di Pesaro Venezia è decisamente differente… (agg. di Claudio Franceschini)

PESARO VENEZIA: LA VUELLE DEVE VINCERE!

Pesaro Venezia, che è in diretta dalla Vitrifrigo Arena alle ore 20:45 di domenica 1 maggio, si gioca per la 29^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Due turni per inseguire il sogno playoff: questo l’obiettivo di una Vuelle che attualmente è nona in classifica per la classifica avulsa, ma che domenica scorsa ha colto una vittoria fondamentale a Trento (al fotofinish) ed è così rimasta in piena corsa per timbrare quel traguardo che l’anno scorso aveva mancato, nonostante a febbraio avesse giocato addirittura la finale di Coppa Italia.

La Reyer invece è una delle quattro squadre già qualificate alla post season: dopo aver battuto Treviso nel derby gli orogranata puntano a difendere il quarto posto (il migliore possibile) sapendo che l’avversaria sarà verosimilmente una tra Tortona e Sassari e volendo ovviamente avere il fattore campo dalla propria parte, cosa che sarebbe quasi certa vincendo stasera. Sarà allora interessante scoprire quello che succederà nella diretta di Pesaro Venezia; mentre aspettiamo che si giochi facciamo qualche rapida valutazione sui temi principali di questa partita.

DIRETTA PESARO VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Pesaro Venezia mette a confronto due squadre che sono partite con obiettivi diversi, ma che potrebbero trovarsi entrambe ai playoff: per la Reyer la post season era il traguardo minimo da andare a prendere, addirittura c’è stato il rischio di dover lottare per salvarsi ma nel girone di ritorno Venezia ha messo in piedi una bella serie di vittorie con la quale ha archiviato la pratica con largo anticipo. Lungo il percorso purtroppo è arrivata l’eliminazione agli ottavi di Eurocup, ma ora in Serie A1 Venezia sa di poter fare tanta strada grazie a un gruppo rodato e all’imprevedibilità che ha caratterizzato questo campionato.

Pesaro invece puntava innanzitutto a salvarsi, e di fatto lo scenario è stato questo fino a poche settimane fa; qualche successo di prestigio ha però messo la Vuelle, anche in virtù della classifica corta, di poter ambire a un posto nei playoff. Come detto in questo momento Reggio Emilia e Trieste sono davanti nella classifica avulsa, ma restano due giornate da disputare e dunque la possibilità di entrare nelle prime otto c’è tutta, a patto ovviamente di vincere innanzitutto questa partita contro Venezia per poi giocarsi tutto all’ultima giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories