sabato, Dicembre 3, 2022

DIRETTA/ Brescia Varese (risultato 27-24) streaming video tv: subito ritmi alti

DIRETTA BRESCIA VARESE (RISULTATO 27-24): SUBITO RITMI ALTI

Subito ritmi alti nella sfida tra Germani Brescia e Openjobmetis Varese, valida per la 29esima giornata della Serie A1 di basket. Avanti di una tripla i padroni di casa sul 27-24, ma Varese ha risposto colpo su colpo restando avanti inzialmente sul 9-11 e poi sul 21-22, da segnalare una grande performance al tiro per Caruso con le sue triple in questo primo quarto, poi un’altra tripla di Laquintana porta avanti Brescia che chiude avanti di 3 punti il primo parziale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BRESCIA VARESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Brescia Varese non sarà trasmessa in diretta tv, non essendo una delle partite che sono state selezionate per questo turno di campionato. Sappiamo che l’intera programmazione della Serie A1 di basket è fornita da Discovery Plus, broadcaster della Lega: gli abbonati a questa piattaforma potranno dunque seguire la partita della 29^ giornata in diretta streaming video, avvalendosi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale della Lega, www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili sul match come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

PALLA A DUE!

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Brescia Varese. La Germani sa già quale sarà la sua posizione nella classifica finale di regular season: la terza, e allora sarà una chiusura identica a quanto era accaduto nel 2018 quando l’avversaria nel primo turno dei playoff era stata proprio la Openjobmetis, che era stata eliminata per 3-0 pur conducendo per la maggior parte dei minuti nel computo totale delle tre partite. Adesso invece Brescia si confronterebbe con Sassari, ma il Banco di Sardegna deve ancora recuperare una partita; in questo momento è difficile dire chi arriverà sesto.

Volendo escludere Tortona, che ha due gare di vantaggio sul resto del gruppone, le avversarie potenziali oltre alla Dinamo sono Reggio Emilia, Trieste e Pesaro. Tuttavia Sassari appare vicina a blindare almeno la sesta posizione, e poi proverà a scavalcare la Bertram; dunque saranno il Banco di Sardegna o la neopromossa piemontese salvo clamorosi scossoni, la Germani in ogni caso è pronta e lo ha ampiamente dimostrato con lo straordinario filotto di vittorie ottenuto. Vedremo allora se contro una Openjobmetis aritmeticamente salva arriverà un altro successo: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del PalaLeonessa, dove la diretta di Brescia Varese sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA VARESE: L’ODISSEA

La diretta di Brescia Varese si giocherà con la Openjobmetis salva: come già detto, forse visto tutto quanto accaduto la società biancorossa può essere soddisfatta così, anche se ad un certo punto ha accarezzato quel sogno playoff che, almeno virtualmente, è ancora acceso. Una stagione iniziata sotto l’egida del GM Andrea Conti, con Adriano Vertemati allenatore e un quintetto composto da Trey Kell, Eiljah Wilson, Alessandro Gentile, Jalen Jones e John Egbunu; a metà stagione appena tre vittorie in undici partite, l’addio di Vertemati non prima delle separazioni da tutto il quintetto titolare (in maniera incredibile) e gli arrivi in corsa di Marcus Keene e Siim-Sander Vene, poi ancora di Justin Reyes e Tomas Woldetensae. Johan Roijakkers, nuovo coach, ha vinto sette delle prime otto partite.

Poi però, come confermato dallo storico patron Antonio Bulgheroni, ha avuto una sorta di esaurimento nervoso che lo ha portato ad avere comportamenti che hanno spinto la società all’esonero. Clamoroso davvero: Adriano Seravalli ha condotto al porto della salvezza una barca che dopo il -39 casalingo contro Reggio Emilia aveva già visto scendere Conti, che mal digeriva il fatto che gli fosse stato affiancato Luis Scola che, a detta dei ben informati, era stato alla base dell’esonero di Attilio Caja all’inizio della scorsa stagione, per molti (tutti) l’origine di questo caos… (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA VARESE: DERBY SENZA STIMOLI?

Brescia Varese si gioca alle ore 20:45 di domenica 1 maggio, in diretta dal PalaLeonessa: partita valida per la 29^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, è un derby che negli ultimi anni ha anche avuto un incrocio ai playoff ma per questo penultimo turno del massimo torneo di pallacanestro potrebbe non essere altrettanto stimolante. Brescia ha battuto Cremona nell’ultima giornata, ha blindato il terzo posto ma non può più spostarsi da quello: dunque per Alessandro Magro si tratta semplicemente di conoscere il nome dell’avversaria nel primo turno dei playoff.

La post season è un capitolo quasi chiuso per Varese, che ha festeggiato la salvezza con due turni di anticipo (battendo la Fortitudo Bologna in casa) e aritmeticamente potrebbe ancora entrare nelle prime otto, ma la sensazione è che ormai il treno sia passato e che tutto sommato alla società vada bene anche così. Vedremo dunque quello che succederà tra poco nella diretta di Brescia Varese; aspettando che la partita si giochi possiamo provare a fare qualche valutazione sui temi principali che possono emergere dalla serata del PalaLeonessa.

DIRETTA BRESCIA VARESE: RISULTATI E CONTESTO

Arriverà tra poco la diretta di Brescia Varese, e sarà una partita comunque interessante. La Germani ormai aspetta i playoff: la grande corsa con le 14 vittorie consecutive si è alla fine interrotta, ma intanto ha permesso alla squadra di archiviare il terzo posto in classifica e dunque avere la certezza del fattore campo almeno nel primo turno. Al momento sarebbe un incrocio con Sassari, ma tante cose possono ancora cambiare; non per la stessa Brescia, che per la doppia sfida diretta non può più andare a prendere la seconda piazza scavalcando Milano.

Per la Openjobmetis la salvezza è comunque un ottimo risultato, soprattutto se arrivata con due giornate di anticipo: nella stagione di Varese è successo letteralmente di tutto, la squadra chiude l’annata con il terzo allenatore in panchina e una rivoluzione anche societaria che ha toccato poi tutto il roster. Difficilmente si sarebbe potuto pensare di restare in Serie A1, invece ora si potrebbe comunque provare a raggiungere i playoff e, in termini più generali, la piazza sta già pensando alla prossima stagione, che potrebbe essere quella del riscatto come a suo tempo aveva già promesso Luis Scola. Staremo a vedere, soprattutto quello che succederà tra qualche ora sul parquet del PalaLeonessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories