mercoledì, Agosto 10, 2022

Adrian Banks è il grande ex

DIRETTA BRINDISI TRIESTE: IL GRANDE EX

La diretta di Brindisi Trieste ci consegna ovviamente il grande ex: stiamo parlando di Adrian Banks, che a 36 anni dimostra di poter essere ancora decisivo. La Happy Casa deve stare attenta perché recentemente, in una vittoria esterna contro Varese, Banks ha ritoccato i suoi career high, riferiti alla nostra Serie A1, proprio contro una sua ex squadra. La guardia a Brindisi ha giocato tre stagioni: prima nel 2015-2016 e poi, dopo un biennio all’Hapoel Tel Aviv, tra il 2018 e il 2020.

È l’uomo di fiducia di Frank Vitucci, che lo aveva avuto nella grande cavalcata di Varese (2012-2013); tornato sotto le Prealpi nella stagione seguente (in corso), ha poi raggiunto il coach veneto ad Avellino e nello scorso campionato ha scelto di firmare per la Fortitudo Bologna, dovendo però lottare per salvarsi. Diciamo che a livello di squadra quella di esordio in Italia con la Openjobmetis rimane la migliore delle sette stagioni trascorse in Italia; questa in corso è l’ottava, e con l’Allianz ora Banks potrebbe tornare a disputare i playoff e togliersi belle soddisfazioni. Intanto, come detto, Vitucci spera che il suo ex giocatore non gli prepari uno scherzetto che potrebbe essere negativamente devastante per la sua Brindisi… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BRINDISI TRIESTE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A1

La diretta tv di Brindisi Trieste non è una di quelle che per questa 28^ giornata di campionato vengono trasmesse sui canali della nostra televisione. Da questa stagione comunque l’intera programmazione della Serie A1 di basket passa da Discovery Plus, diventato broadcaster della Lega: questa e le altre gare saranno dunque fornite in diretta streaming video per tutti gli abbonati, noi possiamo infine ricordare che sul sito ufficiale della Lega Basket, naturalmente www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

LA HAPPY CASA RISCHIA!

Brindisi Trieste verrà diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Alessandro Vicino e Alessandro Perciavalle: appuntamento alle ore 18:30 di domenica 24 aprile per la 28^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Sfida delicata per entrambe le squadre, anche se con obiettivi diversi: ormai per la Happy Casa la crisi è davvero profonda, i pugliesi hanno perso anche a Treviso e dunque stanno per dare l’addio definitivo a quei playoff che sembravano francamente una formalità, ma soprattutto rischiano quella che sarebbe una clamorosa retrocessione.

L’Allianz invece ha ripreso vigore dopo un periodo che, anche per la classifica corta, l’aveva avvicinata alla zona calda della graduatoria; battere il fanalino di coda Cremona ha aiutato Franco Ciani a confermarsi nelle prime otto, ma adesso per giocare i playoff bisognerà essere perfetti o quasi nelle ultime partite che attendono la squadra giuliana. A cominciare dunque dalla diretta di Brindisi Trieste, che tra poco ci farà compagnia: aspettando che si giochi, facciamo una rapida valutazione su quelli che sono i temi principali che emergeranno dalla partita del PalaPentassuglia.

DIRETTA BRINDISI TRIESTE: RISULTATI E CONTESTO

In Brindisi Trieste avremo una Happy Casa con i nervi a fior di pelle e la paura che succeda lo scenario peggiore: sarebbe una retrocessione davvero pazzesca per i pugliesi, che certamente non sono lontani dalla salvezza – e potrebbero ottenerla anche perdendo sempre da qui alla fine della regular season – ma devono stare attenti, perché dopo aver aperto molto bene il campionato sono calati alla distanza e, soprattutto nell’ultimo periodo, non riescono più a vincere. Settimana scorsa Frank Vitucci si è appellato alle decisioni arbitrali, ma è stato più un modo per fare quadrato attorno alla squadra e mandare il messaggio che, nonostante l’ennesimo ko, Brindisi è viva e sta lottando almeno per mantenere la categoria, visto che l’opzione playoff sembra essere sfumata.

Trieste come detto la post season al momento la raggiungerebbe: sarebbe l’ennesimo traguardo di rilievo per una società che, da quando si è ricostituita, ha dimostrato di saper fare basket con raziocinio, prima costruendo con pazienza una corazzata per la Serie A2 e poi affrontando il massimo campionato con qualità e savoir faire, tanto che questa sarebbe già la terza partecipazione ai playoff. Battere Brindisi in trasferta significherebbe avere in mano almeno metà dell’obiettivo, di sicuro l’Allianz è padrona del suo destino e dunque vedremo se riuscirà a condurre in porto la sua nave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories