domenica, Novembre 27, 2022

l’Aquila vuole conservare la sua striscia

DIRETTA TRENTO PESARO: LA STRISCIA

Siamo vicini alla diretta di Trento Pesaro, e dobbiamo dunque tornare sulla striscia di partecipazioni ai playoff che la Dolomiti Energia spera di confermare. Una striscia che è iniziata subito, al primo campionato di sempre in Serie A1: sotto la guida di Maurizio Buscaglia, che ha scritto la storia del club, Trento ha ottenuto nel 2015 il quarto posto in regular season ma è stata eliminata subito da Sassari, nonostante il fattore campo a favore. Da quel momento, l’Aquila è sempre arrivata ai playoff: nel 2016 ottava e ancora fuori al primo turno, poi le due incredibili finali consecutive arrivando da quarta e quinta posizione nella griglia della post season.

Nel 2019 Trento è arrivata sesta ma si è fermata ai quarti, l’anno scorso stesso livello raggiunto con ottava piazza conquistata in rimonta (in mezzo ovviamente il 2020 e un torneo cancellato a causa del lockdown). Dunque quest’anno avremmo la settima partecipazione in fila ai playoff per Trento; se vogliamo il dato negativo è che in quattro occasioni su sei la Dolomiti Energia non ha superato il primo turno, ma per una società partita dal basso questa striscia rappresenta comunque un grande risultato e poi ci sono quelle due finali a nobilitare il tutto, considerato che parecchie squadre attualmente in Serie A1 non l’hanno mai giocata o, per contro – si veda appunto Pesaro – non la raggiungono da parecchio tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO PESARO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A1

La diretta tv di Trento Pesaro è su Eurosport 2, dunque sarà un appuntamento riservato agli abbonati alla televisione satellitare che potranno seguire il match al numero 211 del loro decoder. Da questa stagione comunque l’intera programmazione della Serie A1 di basket passa da Discovery Plus, diventato broadcaster della Lega: questa e le altre gare saranno dunque fornite in diretta streaming video per tutti gli abbonati, noi possiamo infine ricordare che sul sito ufficiale della Lega Basket, naturalmente www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

TRENTO PESARO: INCROCIO PER I PLAYOFF!

Trento Pesaro, che verrà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Fabrizio Paglialunga e Marco Vita, si gioca alle ore 20:00 di sabato 23 aprile: alla BLM Group Arena siamo impegnati nella 28^ giornata del campionato di basket Serie A1 2021-2022. È una sfida diretta per i playoff: la Vuelle in questo momento ha due punti in più, frutto della grande rimonta operata con coach Luca Banchi, ma nell’ultimo turno è arrivata una sconfitta netta contro la Virtus Bologna. Prevedibile, ma comunque da 0 punti: servirà dunque riprendere la marcia per arrivare all’agognata post season.

Anche Trento ha perso male contro una squadra di Bologna, ma il -20 subito dalla Fortitudo al PalaDozza è chiaramente più incredibile, per la posizione di classifica della Effe e perché la Dolomiti Energia sembrava aver trovato il ritmo giusto per scalare la classifica ed entrare definitivamente nelle prime otto. Invece è tutto da rifare, e ora bisognerà valutare come andranno le cose in questo rush finale: aspettando la diretta di Trento Pesaro, proviamo a fare qualche rapida valutazione sui temi principali che potrebbero emergere dal parquet della BLM Group Arena.

DIRETTA TRENTO PESARO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Pesaro ci farà compagnia tra poche ore, e sarà appunto una partita tra due squadre che potrebbero ritrovarsi ai playoff – magari non come avversarie, il che in un primo turno è pressochè impossibile – oppure, per l’appunto, con un più prevedibile scenario nel quale una eliminerà l’altra dalla post season. Se la Dolomiti Energia questa sera dovesse perdere, le porte della Top 8 della classifica sarebbero chiuse o quasi: dipenderà anche dai risultati delle partite della domenica, ma poi bisognerà valutare che, se la striscia di partecipazioni ai playoff si interromperà, per Lele Molin le cause andranno ricercate nella crisi di metà stagione che ha peggiorato la situazione, oltre a un doppio impegno con l’Eurocup che ha tolto energie senza portare alcuna soddisfazione, vista la nettissima eliminazione al girone.

Pesaro i playoff non li gioca da anni: nell’ultima stagione li ha avvicinati dopo aver raggiunto la finale di Coppa Italia, quest’anno sembrava che la realtà fosse nuovamente la dura lotta per non retrocedere e invece Banchi, allenatore preparato e di qualità, ha saputo invertire la rotta. Adesso però sarebbe un peccato non riuscire a qualificarsi per la post season, anche perché rivedere una società storica come la Vuelle ai playoff è certamente un segnale forte del ritorno delle grandi piazze nei posti di rilievo del nostro basket.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories