lunedì, Agosto 15, 2022

Diretta/ Venezia Brindisi (risultato finale d.t.s. 80-78) streaming: Tonut 27 punti

DIRETTA VENEZIA BRINDISI (RISULTATO FINALE 80-78): TONUT 27 PUNTI

Il match tra Venezia e Brindisi termina 80-78 dopo i tempi supplementari. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Brooks 2, Stone 9, Tonut 27, Echodas 6, Mazzola 2, Theodore 12, De Nicolao 12, Cerella 2, Watt 4. Brindisi: Gentile 13, Visconti 3, Harrison 13, Gaspardo 12, De Zeeuw 4, Zanelli 7, N Perkins 11. Venezia vince nei supplementari contro Brindisi, gara molto avvincente e divertente. (agg. Umberto Tessier)

HARRISON 10 PUNTI

Il terzo quarto tra Venezia e Brindisi termina sul 57-53. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Brooks 2, Stone 3, Tonut 17, Echodas 6, Mazzola 2, Theodore 5, De Nicolao 9, Cerella 2, Watt 4. Brindisi: Gentile 9, Visconti 3, Harrison 10, Gaspardo 8, De Zeeuw 4, Zanelli 5, N Perkins 9. Sorpasso di Venezia nel terzo periodo su Brindisi dopo un primo periodo da dimenticare, le due squadre si avviano verso l’ultimo quarto. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VENEZIA BRINDISI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A1

La diretta tv di Venezia Brindisi non è una di quelle che per la 16^ giornata della Serie A1 sono state scelte per essere trasmesse sui canali della nostra televisione. Da questa stagione comunque tutti i match del principale campionato di basket sono forniti in diretta streaming video dalla piattaforma Discovery Plus, diventata broadcaster ufficiale della Lega: per accedere al servizio e alle immagini dovrete aver sottoscritto un abbonamento, inoltre possiamo anche ricordare che sul sito della stessa Lega, all’indirizzo www.legabasket.it, troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

INTERVALLO LUNGO

Venezia e Brindisi vanno all’intervallo lungo sul 36-37. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Stone 3, Tonut 9, Echodas 4, Mazzola 2, Theodore 5, De Nicolao 7, Cerella 2, Watt 4. Brindisi: Gentile 7, Harrison 7, Gaspardo 5, De Zeeuw 4, Zanelli 5, N Perkins 7. Venezia rientra in gara grazie ad un parziale di 27-16 e riscatta un primo periodo di dimenticare. Gara praticamente riequilibrata. (agg. Umberto Tessier)

TONUT 7 PUNTI

Il primo quarto tra Venezia e Brindisi termina sul 9-21. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Tonut 7, Cerella 2. Brindisi: Harrison 6, Gaspardo 5, De Zeeuw 2, Gentile 4, Zanelli 2, N Perkins 2. Primo periodo senza storia con Brindisi che sta imponendo il suo ritmo sbagliando pochissimo in fase offensiva. Vediamo se Venezia riuscirà a ritrovarsi già nel corso del secondo set. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

La diretta di Venezia Brindisi sta finalmente per farci compagnia. Abbiamo citato la promozione che Frank Vitucci aveva timbrato con la Reyer nel 1996: ebbene, all’epoca la New Basket College era nata da appena 4 anni ed era una società minore anche nel panorama del basket locale, perché quella di riferimento era l’Azzurra Brindisi che in quegli anni militava in Serie B. La prima avventura in LegaDue per l’attuale squadra che conosciamo come Happy Casa è arrivata soltanto nel 2008-2009: l’allenatore era Giovanni Perdichizzi, già autore della promozione dalla Serie B e poi fenomenale condottiero del salto storico in Serie A1 nel 2010. Una storia, quella della New Basket, che in pochi anni ha visto la società fiorire e ospitare nomi anche importanti nel panorama della pallacanestro italiana.

Frank Vitucci è soltanto l’ultimo, perché qui un primo grande ciclo lo aveva già aperto Piero Bucchi che, però, non aveva mai raggiunto i livelli del coach veneziano. Anche per questo sarebbe un peccato che la Happy Casa non si dovesse qualificare per i playoff in questa stagione, ma naturalmente il basket è questo; dunque adesso noi possiamo veramente metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconterà il parquet del Taliercio, dove è davvero tutto pronto e quindi la palla a due di Venezia Brindisi si può davvero alzare! (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BRINDISI: IL GRANDE EX

Il grande ex nella diretta di Venezia Brindisi è naturalmente Frank Vitucci. Il coach della Happy Casa è veneziano di nascita, e l’esordio come allenatore nel mondo del basket è avvenuto sotto l’egida della Reyer: era il 1986 e Vitucci aveva appena 23 anni, dopo l’esperienza con le giovanili era arrivato il momento di fare da assistente in prima squadra ma, soprattutto, nel 1993 è riuscito a prendersi il ruolo di head coach. Rimarrà memorabile la stagione 1995-1996: Vitucci aveva condotto Venezia al secondo posto in regular season di Serie A2 (21-11 il record) alle spalle di Cantù, ai playoff aveva eliminato Montecatini e Rimini centrando una straordinaria promozione.

Peccato che la società fosse fallita: niente Serie A1, la Reyer aveva dovuto ricominciare dalla Serie C2 e avrebbe impiegato altri 17 anni per tornare nel massimo campionato. A quel punto Vitucci, la cui carriera avrebbe potuto prendere un’altra piega (migliore o peggiore che sia) era andato a Imola; questa sera, ovviamente non per la prima volta, si ritrova ad affrontare quella Venezia che per lui non sarà mai un’avversaria come le altre, lo stesso che forse il coach può dire di Treviso che in seguito lo ha accolto per sette anni, e dove da capo allenatore ha vinto una Supercoppa Italiana. (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BRINDISI: VITUCCI, ESAME FONDAMENTALE!

Venezia Brindisi, che verrà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Guido Giovannetti e Marco Vita, si gioca alle ore 20:00 di mercoledì 13 aprile presso il Taliercio, ed è valida per la 16^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Per la Reyer il più sembra fatto: archiviato un periodo davvero complesso, Venezia ha ripreso la sua marcia e, battendo la Fortitudo Bologna in casa, ha messo un piede nella griglia dei playoff che appare davvero ad un passo, non tanto guardando il distacco sulla nona (4 punti) quanto per il fatto che non tutto il gruppone a quota 22 si muoverà in maniera uniforme verso l’alto.

Per la Happy Casa, che fa parte di questo plotone davvero ampio, il momento è delicatissimo: la squadra pugliese non riesce più a esprimersi come all’inizio della stagione, è tremendamente involuta e nell’ultima giornata ha perso di 18 punti a Trento, una sconfitta che in 40 minuti ha riassunto tutti i problemi. La salvezza non dovrebbe essere un problema, ma i playoff sono seriamente a rischio; sarà allora importante scoprire cosa succederà tra poco nella diretta di Venezia Brindisi, mentre aspettiamo che il match prenda il via proviamo a fare qualche considerazione sui temi principali che emergeranno qui al Taliercio.

DIRETTA VENEZIA BRINDISI: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Venezia Brindisi ci presenta quindi una partita delicatissima per la Happy Casa. È difficile dire cosa sia accaduto ad una squadra che l’anno scorso giocava un basket magnifico ed era riuscita a rivaleggiare con Miano e Virtus Bologna (arrivando davanti alla Segafredo in regular season) e che anche in questa stagione era partita con il piede giusto, facendo vedere di potersi assolutamente sedere al tavolo delle corazzate. Le addizioni in corso d’opera (Alessandro Gentile e D’Angelo Harrison) non hanno funzionato, al momento girano poco nell’economia della squadra e neppure la crescita di Lucio Redivo riesce a sopperire alle mancanze di una Brindisi che potrebbe rimanere all’asciutto, in maniera che definiremmo incredibile.

Venezia ha saputo fare quel passo in più: la crisi della Reyer è arrivata abbastanza presto, dunque si può dire che Walter De Raffaele abbia avuto il tempo di sistemare la situazione ma, alla fine, quello che conta è la posizione di classifica e questa ci dice appunto che Venezia ha 4 punti in più, è assolutamente vicina alla qualificazione ai playoff e poi da lì proverà a giocarsela, anche se il campo ci sta dicendo che le possibilità di arrivare allo scudetto sono calate rispetto alle ultime stagioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories