martedì, Novembre 29, 2022

Diretta/ Cremona Tortona (risultato 38-34) streaming video tv: brilla Cournooh

DIRETTA CREMONA TORTONA (RISULTATO 38-34): BRILLA COURNOOH

Restano a stretta distanza nel punteggio la Vanoli Basket Cremona e la Bertram Derthona Basket Tortona, 38-34 il punteggio all’intervallo con Cournooh protagonista tra le fila dei padroni di casa dal punto di vista realizzativo. Cremona ha un buon ritmo ma Tortona ha il merito di reggere bene, senza singoli in doppia cifra ma dal punto di vista offensivo la coralità di Tortona garantisce di tenere il match aperto una volta arrivati all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CREMONA TORTONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cremona Tortona sarà trasmessa su Rai Sport + e Rai Sport, quindi chiaro per tutti e anche in mobilità su sito o app ufficiali di Rai Play; l’appuntamento alternativo invece è come noto per gli abbonati alla piattaforma Discovery Plus, che da questa stagione è diventata broadcaster ufficiale della Lega e dunque trasmette tutte le gare del campionato in diretta streaming video. Ricordiamo inoltre che sul sito www.legabasket.it sarà possibile consultare liberamente le informazioni utili sul match, soprattutto il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

AVVIO EQUILIBRATO

Avvio equilibrato nella sfida del campionato di Serie A1 di basket tra la Vanoli Cremona e la Bertram Derthona Tortona. 17-15 il risultato del primo quarto in favore dei padroni di casa, distanze minime e padroni di casa che dopo essere stati sotto di un possesso hanno cercato il +4 nel finale di parziale, ma sul 15-11 e sul 17-13 Tortona ha sempre trovato lo spazio per la risposta, riportandosi a un solo canestro di distanza. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Cremona Tortona. Nel 2017, sostanzialmente, la Vanoli era una neopromossa: lo abbiamo detto prima e non ci torniamo, quello che qui vogliamo dire è che la straordinaria corsa che la Bertram sta operando in questa stagione – la prima di sempre in Serie A1 – aveva avuto una sorta di precedente nella Cremona che è avversaria questa sera. Dopo la riammissione a scapito di Caserta, la Vanoli si era affidata a Meo Sacchetti e ai cugini Drake e Travis Diener: il primo anno erano arrivati subito i playoff, con ottavo posto in classifica ed eliminazione al primo turno (0-3) per mano della Venezia campione d’Italia in carica.

Un ottimo percorso, che aveva trovato la sua sublimazione nella stagione seguente: Cremona infatti era addirittura arrivata seconda in regular season (alle spalle di Milano, davanti alla Reyer) e aveva raggiunto la semifinale persa ancora una volta contro Venezia. Soprattutto, a febbraio aveva messo in bacheca la Coppa Italia: primo e finora unico trofeo vinto dalla società, che poi nell’anno del lockdown aveva penato parecchio e oggi come detto rischia davvero grosso. Vedremo se arriverà una vittoria qui al PalaRadi contro la grande rivelazione della Serie A1 in corso: possiamo finalmente metterci comodi e lasciare che a parlare siano i protagonisti in campo, perché la diretta di Cremona Tortona sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TORTONA: IL PRECEDENTE

Nell’anticipare la diretta di Cremona Tortona, possiamo approfondire il tema legato alla Vanoli che è ultima in classifica. Il precedente ci riporta a 5 anni fa: stagione 2016-2017, un anno nato “male” perché in estate si erano verificati gli addii di Tyrus McGee e Deron Washington ma soprattutto quelli di Luca Vitali e Marco Cusin, sotto contratto e leader del gruppo. In panchina, Cesare Pancotto non era durato e il suo posto lo aveva preso il vice Paolo Lepore: altri nomi più altisonanti erano disponibili e dunque la scelta aveva lasciato l’amaro in bocca.

Alla fine, con record 9-21 e nonostante l’arrivo in corsa di un grande giocatore come Darius Johnson-Odom, Cremona era retrocessa con una partita di ritardo da Pesaro e due da Cantù; il patron Aldo Vanoli aveva rilasciato dichiarazioni di grande professionalità, accettando il verdetto del campo e preparandosi alla scalata dell’anno seguente. Non era servito: l’esclusione di Caserta per problemi finanziari aveva portato Cremona alla riammissione, e così era stata scritta tutta un’altra storia che è proseguita fino a oggi. Sempre che la Vanoli si salvi, altrimenti si tornerebbe allo scenario di cinque anni fa ma questa volta un ripescaggio difficilmente ci sarà, almeno per quello che sappiamo adesso… (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TORTONA: VANOLI, ULTIMA SPIAGGIA!

Cremona Tortona si gioca in diretta al PalaRadi, alle ore 20:45 di domenica 10 aprile: si conclude qui il programma della 26^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Per la Vanoli è una sorta di ultima spiaggia: la sconfitta rimediata contro la Fortitudo Bologna è stata bruciante anche per come è arrivata, soprattutto ha portato la Effe a +2 in classifica e adesso la quota salvezza è distante due partite, con Treviso che rimane unica avversaria realisticamente raggiungibile ma che, per quello che fino a questo momento è stato il passo di Cremona, non è ancora alla portata con il rischio ormai davvero concreto di dover giocare in Serie A2 la prossima stagione.

Vedremo, intanto la Bertram arriva dalla netta sconfitta contro Pesaro (in casa) ma al netto di questo incidente di percorso il suo campionato rimane straordinario, ricordiamo che si tratta della prima stagione di sempre in Serie A1 e i piemontesi la stanno onorando al massimo, sono in zona playoff e hanno già raggiunto una epica finale di Coppa Italia. Aspettiamo allora che la diretta di Cremona Tortona si giochi; nell’attesa possiamo fare qualche rapida valutazione circa i temi principali che potrebbero emergere dalla serata del PalaRadi.

DIRETTA CREMONA TORTONA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Cremona Tortona è come detto una partita delicatissima per la Vanoli, perché da giocare per chiudere il campionato ne mancano ancora poche e i lombardi stanno esaurendo tutti i bonus a disposizione. Uno di questi era rappresentato dalla sfida diretta, ma la Fortitudo Bologna ha avuto la meglio in volata e così Cremona si ritrova ultima in classifica, sapendo che per salvarsi dovrà sorpassare non soltanto l’Aquila biancoblu ma anche un’altra squadra. Al momento sarebbe Treviso, altre possibilità ci sono ma, avendo due partite di svantaggio rispetto al gruppetto che si trova a 20 punti, è davvero difficile ipotizzare che la Cremona attuale possa realmente arrivare a giocarsela con loro. Il tema è chiaro: bisogna vincere il più possibile e poi sperare, e vincere il più possibile significa ovviamente iniziare a farlo stasera.

Non sarà facile ovviamente, perché la Tortona che stiamo osservando in questo campionato si è rivelata una piacevolissima realtà: lungi dall’essere la sensazione di qualche settimana, ha confermato partita dopo partita di potersi davvero prendere un posto nei playoff. La qualificazione alla post season non è ancora cosa fatta, la concorrenza non è poca ed è agguerrita ma intanto la Bertram ha una posizione di vantaggio che le deriva dalla classifica attuale, forse rispetto ad alcune delle rivali può giocare con la mente più serena (già così l’annata è un grande successo) e quindi questi fattori potrebbero alla fine determinare una posizione nelle prime otto, proseguendo il sogno. Vincere al PalaRadi significherebbe certamente avere un piede nei playoff, dunque vedremo se Tortona riuscirà nell’impresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories