lunedì, Agosto 15, 2022

DIRETTA/ Reggio Emilia Venezia (risultato 34-46) video streaming tv: allungo Reyer!

DIRETTA REGGIO EMILIA VENEZIA (RISULTATO 34-46): INTERVALLO

Reggio Emilia Venezia 34-46: partita abbastanza equilibrata quella della Unipol Arena, dove le due squadre stanno dimostrando di stare bene. Nessuna delle due riesce a imporre davvero il suo ritmo all’avversaria, come dimostrato dal fatto che i vantaggi, siano essi per i padroni di casa o per gli ospiti, non sono mai enormi: la Unahotels naturalmente cavalca il talento di Mikael Hopkins, che è sempre il giocatore più cercato quando Reggio Emilia è in possesso di palla e riesce ad avere buone percentuali, anche grazie al solito, straordinario lavoro di Andrea Cinciarini che sta vivendo una serata che potrebbe portarlo all’ennesima doppia cifra per assist.

Altri giocatori nella squadra di Attilio Caja sono meno performanti (per esempio Stephen Thompson, che comunque ha avuto finora poco spazio) ma le percentuali in area sono davvero ottime, su questo si regge il gioco di Reggio Emilia che invece tira male dall’arco. Al contrario, il primo tempo “perimetrale” di Venezia è straordinario: nella Reyer Jordan Theodore, Jeff Brooks, Julyan Stone e Michael Bramos vedono il canestro molto largo anche dalla distanza, e così la squadra orogranata sa reagire al tentativo di allungo di Reggio Emilia prendendosi a sua volta un bel parziale nel finale di secondo quarto. Vedremo allora come andranno le cose nel secondo tempo qui alla Unipol Arena… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA REGGIO EMILIA VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Reggio Emilia Venezia non sarà disponibile, ma sarà come sempre possibile seguire questa partita – come tutte quelle della Serie A di basket – tramite la diretta streaming video che sarà garantita dalla piattaforma Discovery +, vera “casa” della pallacanestro italiana anche se a pagamento.

REGGIO EMILIA VENEZIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Reggio Emilia Venezia inizia, ma nei pochi minuti che ancora ci dividono dalla palla a due, possiamo naturalmente dare spazio anche alle parole di coach Walter De Raffaele dopo il successo della sua Umana Reyer Venezia domenica scorsa contro Tortona al Taliercio. La dedica era stata naturalmente tutta per il patron Brugnaro: “La vittoria è tutta dedicata a Luigi Brugnaro, sappiamo che è forte e tornerà a vedere la sua Reyer. Stasera una vittoria importante contro una squadra che nelle ultime otto credo abbia perso solo con Milano. Squadra dura, ben allenata, che gioca bene e che non molla mai. Ci hanno costretto a giocare forte in difesa per 37′ con grande intensità e loro hanno approfittato delle nostre pause.

Ma oggi era importante fare punti senza pensare troppo all’estetica, anche se ho apprezzato tecnicamente il nostro terzo quarto. Conosciamo i limiti di questo gruppo ma non c’è più tempo e andremo avanti con chi porta energia positiva anche le superstar. Il resto conta zero, e il senso del sacrificio lo ha mostrato bene capitan Bramos a tutti. Dobbiamo essere uniti tutti per un unico obiettivo, che è quello di fare più punti possibile”. La Reyer ci riuscirà anche oggi? Lo sapremo al termine della partita: Reggio Emilia Venezia finalmente comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REGGIO EMILIA VENEZIA: PARLA CAJA

In attesa della diretta di Reggio Emilia Venezia, facciamo un passo indietro a settimana scorsa, che per la Unahotels Reggio Emilia significa rileggere le dichiarazioni di coach Attilio Caja in sala stampa al termine della sconfitta subita dalla sua Reggiana nel derby emiliano, ad opera della Virtus Bologna: “Complimenti alla Virtus che ha condotto per 30 minuti portandosi dietro il vantaggio del primo quarto – aveva esordito Caja -. Nell’ultimo siamo stati vicini ma non abbastanza. Sono contento della nostra prova perché abbiamo fatto un’eccellente partita difensiva, mentre in attacco abbiamo avuto difficoltà perchè la Virtus ha giocato con una maggiore fisicità che noi a tratti abbiamo subito.

Non siamo stati bravi a muovere la palla, abbiamo fatto qualche palleggio di troppo, però sono stati più bravi loro dei nostri demeriti. Ma quando abbiamo avuto delle occasioni abbiamo sbagliato i tiri. Per vincere serviva una partita perfetta su entrambi i lati del campo, noi l’abbiamo fatta solo in difesa. Sono molto contento nonostante la sconfitta, sappiamo il valore della Virtus e noi eravamo abbastanza corti. Niente da recriminare”. Oggi una partita più alla portata farà felice Reggio Emilia? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REGGIO EMILIA VENEZIA: SCONTRO DIRETTO!

Reggio Emilia Venezia, in diretta dalla Unipol Arena di Casalecchio di Reno alle ore 18.30 di questa sera, domenica 3 aprile 2022, sarà una partita di notevole importanza per entrambe le formazioni nella venticinquesima giornata della Serie A di basket. Basta infatti dare uno sguardo alla classifica per capire che la diretta di Reggio Emilia Venezia sarà un fondamentale scontro diretto nella lunga volata verso un posto ai playoff: la Unahotels Reggio Emilia con 24 punti ha un leggero vantaggio sulla Umana Reyer Venezia che segue a quota 22 punti, ma vincere oggi potrebbe essere determinante per chi ci riuscisse.

Domenica scorsa c’era stata in tal senso una vittoria molto importante per Venezia, che si era imposta per 69-61 contro Tortona, mentre il giorno prima Reggio Emilia aveva incassato una sconfitta più che dignitosa (78-70) nel derby contro la Virtus, ma oggi vincere vorrebbe dire un importante allungo per la Unahotels, oppure l’aggancio in classifica per la Umana Reyer. Due punti che scottano, chi se li prenderà in Reggio Emilia Venezia?

DIRETTA REGGIO EMILIA VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo quindi già evidenziato l’importanza della diretta di Reggio Emilia Venezia nella affollata corsa verso i playoff. La Unahotels arriva dalla sconfitta contro la Virtus Bologna in cui Reggio Emilia si è comunque difesa con onore: curiosi i parziali dei quarti, Reggio Emilia a -8 già dopo 10 minuti, poi gli altri quarti sono terminati tutti in parità, per una prestazione più che decorosa quindi da parte degli uomini di coach Attilio Caja, che però adesso hanno bisogno di tornare alla vittoria.

Vittoria fondamentale invece per Venezia domenica scorsa: per la Umana Reyer si è rischiato di rivivere pure contro Tortona un incubo già tante volte capitato in questa stagione, perché i lagunari si sono fatti rimontare dopo avere toccato un massimo vantaggio di 19 punti, tuttavia questa volta Venezia ha saputo portare a casa la vittoria, trascinata soprattutto dai 16 punti di Brooks, che ha così eguagliato il proprio record stagionale, poi la vittoria è stata dedicata al patron Luigi Brugnaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories