domenica, Novembre 27, 2022

Notizie

Completamento del ponte ciclopedonale sull’Ete vivo Fermo – Porto San Giorgio: consegnati i lavori per l’avvio del cantiere

Nuovo importante passo per il completamento del ponte ciclopedonale sul fiume Ete vivo che collegherà Fermo e Porto San Giorgio. Dopo l’aggiudicazione nei giorni scorsi dei lavori da parte della Rete Temporanea d’Imprese (RTI) costituita da La Nuova Metallurgica di Ascoli Piceno e Procaccia Costruzioni di Penna S. Andrea (TE), oggi si è proceduto alla consegna degli stessi per l’avvio del cantiere della parte da ultimare.

 

I lavori di completamento consisteranno, infatti, nell’installazione delle arcate in acciaio e relativo montaggio degli elementi che permetteranno di ultimare l’intervento, che fino a questo momento ha visto già realizzato gran parte dell’opera come il ponte principale, i ponti in acciaio, i muri, la pista ciclabile nei tratti nel Comune di Porto San Giorgio, la pista ciclabile nel tratto del Comune di Fermo. Questa mattina la firma degli atti all’Ufficio Tecnico del Comune di Fermo (foto) con le ditte salutate dai Sindaci Paolo Calcinaro di Fermo e Nicola Loira di Porto San. Giorgio, presenti l’ing. Mauro Fortuna del Comune e Alessio Marini dello studio Arkteam della direzione dei lavori.

 

“C’è luce in fondo al tunnel, siamo ben contenti, speriamo che in questo momento di turbolenza per gli appalti pubblici si possa portare avanti un progetto fondamentale, atteso da tanto sui cui le amministrazioni si sono impegnate, impegno da parte nostra per dare un nuovo volto a Marina Palmense che vogliamo valorizzare anche con le variazioni al piano di spiaggia ” – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro.

 

E sempre nella giornata di oggi sono stati consegnati i lavori per la nuova rotatoria all’incrocio tra la Strada Statale Adriatica 16, la Sp. 84 “Torre di Palme” e la comunale di via dei Palmensi. “Un’altra opera veramente attesa da decenni che si va a concretizzare – ha aggiunto il Sindaco Calcinaro – un’azione d’interventi veramente importante  per la nostra costa e per Marina Palmense”.

 

“Opere attese da decenni, importanti per la nostra comunità, su cui come amministrazione abbiamo lavorato molto e speriamo che gli scossoni che in questo momento riguardano gli appalti pubblici non portino ulteriori problemi” – ha detto l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Fermo Ingrid Luciani.

 

Esprime soddisfazione per la consegna dei lavori sul ponte anche il Sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira: “nonostante i problemi relativi agli appalti pubblici, siamo riusciti a risolvere la questione in tempi rapidi, abbiamo fatto la scelta migliore a suo tempo risolvendo il contratto con la vecchia data appaltatrice e dunque ci sono le premesse per pensare che entro questo anno possiamo vedere ponte realizzato e con esso un nuovo tipo di viabilità sul nostro lungomare”.

 

Opera che fa parte del progetto sulla Ciclovia Adriatica, che riguarda sei regioni di cui la Regione Marche è capofila, che riveste una grande importanza dal punto di vista ambientale e turistico. La realizzazione del ponte ciclopedonale Fermo-Porto San Giorgio è rientrato nel finanziamento previsto dal PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) MARCHE FESR 2014/2020 con la realizzazione di un ulteriore tratto della Ciclovia Adriatica, lungo circa 1500 m, collegando così Porto San Giorgio e Marina Palmense, ad oggi divisi dal fiume Ete Vivo. Il tratto di completamento, in cui si inserisce Fermo, sarà propedeutico a collegare a collegare l’intero percorso regionale e dunque le cinque Province.

 

La rotatoria di Marina Palmense è un’opera che vede insieme l’Anas, il Comune di Fermo e la Provincia, che si è occupata della progettazione, per realizzare questa rotatoria all’altezza dell’incrocio in questione, visto il traffico veicolare che si registra in quel punto e agevolare dunque una viabilità più scorrevole per l’intero territorio e anche più agevole per il flusso turistico che raggiunge le due località.

 

“Due belle notizie visto il periodo per gli appalti pubblici, due opere che valorizzeranno Marina Palmense perché le infrastrutture sono assolutamente importanti sia per i residenti che per una comunità che vuole essere turistica e che nel novero dei servizi ai suoi visitatori vuole dare quanto di meglio per poter vivere e raggiungere, in questo caso, Marina Palmense. Per il ponte non posso che esprimere soddisfazione per il completamento che porterà a termine un’opera essenziale. Importante è anche la consegna dei lavori per la rotatoria, un lavoro partito da lontano, un risultato a dir poco storico, ottenuto con tanto impegno pur di sbloccare lo stallo che c’è stato fino a questo momento. Un grazie all’Anas e alla Provincia, che già nei primi incontri aveva da subito compreso la necessità di quest’opera e aveva ascoltato le esigenze del territorio – ha detto l’assessore alla viabilità Mauro Torresi”. 

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories