domenica, Novembre 27, 2022

Menetti saluta la Champions League

DIRETTA TREVISO DARUSSAFAKA: PARTITA SENZA OBIETTIVI

Treviso Darussafaka, in diretta dal PalaVerde di Villorba alle ore 20:30 di martedì 22 marzo, si gioca per la sesta giornata nel gruppo J di basket Champions League 2021-2022. La Nutribullet chiude la sua Top 16 e saluta la competizione: già eliminata avendo sempre perso in questa fase, tornerà da domani a concentrarsi sul campionato in cui deve lottare per un posto nei playoff stando bene attenta a una zona calda che si è improvvisamente avvicinata, anche se il ritorno alla vittoria – su questo parquet contro Trento – ha fatto in qualche modo ripartire la squadra di Max Menetti.

La partita di andata giocata a Istanbul era stata vinta dal Darussafaka; i turchi sono ancora in corsa per qualificarsi ai quarti di Champions League, grazie alla vittoria di misura sul Manresa con la quale ora sperano di prendersi il pass per proseguire la loro corsa. Vedremo allora se le motivazioni diverse da parte delle due squadre incideranno sulla serata; tra poco la diretta di Treviso Darussafaka prende il via e noi possiamo ora concentrare la nostra attenzione sui temi principali che potrebbero emergere dall’ultimo impegno della Nutribullet in Europa, almeno per quest’anno.

DIRETTA TREVISO DARUSSAFAKA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Treviso Darussafaka non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: qualche match di Champions League è stato fornito da Rai Sport ma non dovrebbe essere questo il caso. L’alternativa è quella di riferirsi alla diretta streaming video, nello specifico al canale YouTube della competizione che fornirà la visione della partita; diciamo poi che sul sito championsleague.basketball, che è quello ufficiale della Champions League, troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

DIRETTA TREVISO DARUSSAFAKA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Treviso Darussafaka ci farà compagnia tra qualche ora. La Nutribullet nella Top 16 di Champions League ha sentito tutto il peso di una stagione iniziata presto, con tante partite giocate a settembre e dunque una preparazione che poi ha inevitabilmente presentato il conto. Non è un caso che in campionato la produzione della squadra veneta sia calata, e che appunto nel percorso europeo siano arrivate sconfitte nette; sicuramente c’entra anche il modo in cui il roster è stato costruito, ma quello a disposizione di Menetti è comunque un gruppo che ha tutto per partecipare alla corsa playoff in Serie A1.

Deve ora ritrovarsi: il fatto di abbandonare la Champions League, per quanto possa essere deludente il risultato, può certamente dare una mano perché giocando una volta la settimana le partite si possono preparare meglio; vedremo allora cosa succederà stasera, perché d’altra parte Treviso ha giustamente l’orgoglio di voler salutare la competizione almeno con una vittoria nella Top 16, e il fatto che si giochi al PalaVerde è chiaramente uno stimolo in più per andare a caccia di 2 punti che serviranno a ben poco nell’economia del risultato, ma potranno essere un’altra bella boccata di ossigeno dopo la vittoria contro Trento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories