martedì, Novembre 29, 2022

palla a due, si gioca

DIRETTA REAL MADRID MILANO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Real Madrid Milano sta finalmente per farci compagnia. L’Olimpia ha battuto i blancos soltanto 3 volte in 19 incroci nell’Eurolega moderna, ma l’anno scorso si era imposta al Wizink Center in grande stile, ottenendo un 80-76 che aveva spezzato la serie di successi del Real Madrid. Non solo: nell’ultima edizione di Eurolega Milano ha vinto due volte contro la corazzata spagnola: il 78-70 casalingo del 16 ottobre 2020 ha dunque posto fine a un digiuno che per l’Olimpia, riferito a questa sfida diretta, durava da quasi 12 anni, perché era il gennaio 2009 quando si era verificato un 70-61 (al Mediolanum Forum) che aveva segnato il primo successo dell’Armani contro il Real Madrid, in una partita in cui Marco Mordente era esploso con 5/6 dall’arco e 23 punti e David Hawkins ne aveva messi 13, mentre per il Real Madrid ce n’erano stati 13 con 5 rimbalzi di Quinton Hosley.

Adesso per noi è finalmente arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet del Wizink Center, tornando a ripetere che bisognerà osservare con attenzione cosa succederà con le squadre russe visto che la classifica di Eurolega potrebbe sensibilmente cambiare. Per il momento lasciamo che a parlare siano i protagonisti di questo big match della 29^ giornata: la palla a due di Real Madrid Milano sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA REAL MADRID MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROLEGA

La diretta tv di Real Madrid Milano sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: dobbiamo infatti ricordare che Sky ha ripreso in mano l’Eurolega, fornendo tutte le partite dell’Olimpia e altre turno per turno. In questo caso l’appuntamento, riservato agli abbonati, è su Sky Sport Arena (numero 204 del decoder) e come sempre ci sarà la possibilità di seguire il match anche in diretta streaming video, grazie all’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

REAL MADRID MILANO: GLI AVVERSARI

Ci stiamo avvicinando alla diretta di Real Madrid Milano, e dunque possiamo parlare brevemente anche degli avversari dell’Olimpia: in occasione della partita di andata avevamo ricordato i tanti campioni che negli ultimi anni hanno lasciato la capitale spagnola, ma nonostante questo i blancos sono rimasti competitivi. È una sorta di cooperativa, un po’ come Milano: ci sono tre giocatori che vanno in doppia cifra per punti segnati, con Walter Tavares che guida il gruppo a 12,5 ed è seguito dagli 11,5 di Guerschon Yabusele e i 10,0 di Urban Klavzar, sul quale però avrebbe detto che è un classe 2004 e quei 10 punti fanno riferimento all’esordio in Eurolega (da queste parti un giovanissimo Luka Doncic ha scritto la storia, quindi attenzione).

Se Thomas Heurtel è il miglior assistman con 4,9 per gara, Tavares con 7,6 rimbalzi è il numero uno del Real Madrid sotto i tabelloni; va inoltre ricordato che è finalmente tornato a giocare Anthony Randolph, che insieme a Doncic aveva vinto da grande protagonista l’Europeo con la Slovenia è che è stato infortunato a lungo. Oggi Pablo Laso lo considera un giocatore fuori dalle rotazioni: nelle ultime quattro partite (Monaco, Olympiacos, Barcellona e Zalgiris) Randolph ha messo insieme 13 minuti sul parquet. (agg. di Claudio Franceschini)

REAL MADRID MILANO: SENZA LE RUSSE

In vista della diretta di Real Madrid Milano dobbiamo anche analizzare la situazione dell’Eurolega senza le squadre russe: anche ECA infatti ha deciso di sospendere le rappresentanti del Paese che ha invaso l’Ucraina, dunque in attesa di ufficialità (in un senso o nell’altro) Zenit, Cska Mosca e Unics Kazan sono fuori dal torneo. Questo significa, è un’ipotesi visto che appunto si sa poco, che l’Olimpia è sostanzialmente qualificata ai playoff: Zenit e Cska liberano due posti che si prenderebbero Fenerbahçe e Bayern, poi il Maccabi Tel Aviv sarebbe la nuova nona in classifica con un record di 12 vittorie e 13 sconfitte.

Tuttavia, bisogna dire anche un’altra cosa: qualora venissero realmente escluse, le russe farebbero perdere i punti alle avversarie che le hanno battute, e questo chiaramente disegnerebbe una classifica ancora diversa. Da questo punto di vista Milano perderebbe le due vittorie sul Cska Mosca, ma poi aveva perso sui parquet di Zenit e Unics Kazan; dovendole affrontare anche al ritorno, invece di avere 10 partite da giocare (compresa questa) ne resterebbero soltanto 8 e in questo momento il suo record sarebbe 16-8. Il Real Madrid sarebbe invece 16-6, il Barcellona invece 18-5: sarebbe una volata per il primo posto da urlo, e probabilmente è questo che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

REAL MADRID MILANO: BIG MATCH PER IL SECONDO POSTO!

Real Madrid Milano, in diretta dal Wizink Center alle ore 20:45 di giovedì 10 marzo, si gioca per la 29^ giornata di basket Eurolega 2021-2022. Un big match straordinario, che vale in questo momento per il secondo posto in classifica: dopo aver vinto sul parquet del Panathinaikos l’Olimpia è salita a 18 vittorie e 8 sconfitte, e con lo stesso numero di partite ne ha due da recuperare ai blancos. Il Real Madrid rischia di scappare, ma una vittoria di Milano chiaramente rimetterebbe in corsa Ettore Messina anche per la prima posizione in regular season: il Barcellona infatti ha 21 vittorie ed è a portata di aggancio e sorpasso.

All’andata l’Olimpia era andata sotto al Mediolanum Forum, ma in un finale pazzo aveva anche rischiato di vincere; questa sera ci riproverà, consapevole di essere in un momento decisivo della stagione e che, dopo aver messo in bacheca la Coppa Italia, campionato ed Eurolega sono lì ad andare a prendere per quanto entrambi gli obiettivi siano particolarmente complessi da centrare. Vedremo dunque cosa succederà nella diretta di Real Madrid Milano, mentre aspettiamo la palla a due possiamo fare qualche rapida valutazione circa i temi principali che verranno presentati nella serata del Wizink Center.

DIRETTA REAL MADRID MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Real Madrid Milano è un big match: lo era naturalmente in epoca passata, a maggior ragione lo è diventato adesso che l’Olimpia è finalmente tornata allo status di corazzata, raggiungendo la Final Four l’anno scorso e poi riuscendo a confermarsi nelle prime quattro dell’attuale Eurolega, facendo anzi un passo avanti (almeno per il momento) visto che come detto può anche lottare per vincere la regular season. Il Real Madrid tra alti e bassi ha sempre giocato per arrivare alla Final Four e al titolo; l’anno scorso per esempio ha avuto parecchie difficoltà.

In questa stagione invece sta stupendo perché si pensava che il roster non potesse competere per il primo posto e invece lo sta facendo, spinto dai grandi veterani Sergio Llull e Rudy Fernandez e dai giovani che avanzano, con la certezza Walter Tavares che potrebbe essere un concreto e solido candidato per il premio di MVP. Real Madrid Milano significherà anche una partita da ex per Ettore Messina – che nella capitale spagnola non aveva fatto benissimo – e soprattutto Sergio Rodriguez, e poi tanto altro ancora: sicuramente un grande spettacolo nella 29^ giornata di Eurolega, non resta che aspettare che al Wizink Center si inizi a giocare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories