mercoledì, Agosto 10, 2022

Marco Belinelli e Martina Serapini genitori/ Nata la figlia Nina Sophie: “È forte…”

Il campione di basket Marco Belinelli è diventato papà. E’ stato lui stesso ad annunciarlo sui social pubblicando una tenera foto. Nello scatto si vede la mano di sua figlia. La didascalia recita: “È stupenda e forte come sua madre Martina”. Il campione si riferisce alla moglie Martina Serapini con cui è sposato dal 26 settembre 2020 dopo anni di fidanzamento. Le nozze si erano tenute proprio a San Giovanni in Persiceto, dove il giocatore della Vu nera è nato. Sui social, in molti gli hanno fatto gli auguri congratulandosi per l’arrivo della piccola Nina Sophie. Marco e Martina si sono conosciuti e innamorati quando avevano 15 anni. Un legame intenso che si è rafforzato ancora di più durante il lockdown.

In un’intervista a Vanity Fair, Marco aveva rivelato: “Durante la quarantena abbiamo rafforzato il nostro legame e adesso pensiamo al matrimonio. Quando è iniziato il lockdown, io e la mia fidanzata abbiamo pensato “o bene bene o male male”. È andata alla grande, tra esperimenti in cucina e una valanga di serie tv”. I due si sono sposati scegliendo la strada della riservatezza. Nessun clamore considerando che il matrimonio è avvenuto in tempo di covid: “Non ci sembrava opportuno esporre gli ospiti a evitabili rischi, ci sarà tempo il prossimo anno per festeggiamenti in grande”. Il giocatore azzurro ha celebrato la giornata ripostando nelle sue stories le foto scattate da alcuni invitati e poi ha pubblicato un post su Instagram inquadrando la sua mano e quella della neo moglie con le fedi nuziali in bella vista.

Marco Belinelli e il suo amore per Martina Serapini: “La amo perché…”

Marco Belinelli ha sempre cercato di tenere la vita privata lontano dai riflettori. Per questo ha scelto Martina che definisce una donna semplice: “La amo anche per questo. I social sono utili per chi fa il mio lavoro, li uso, ma non ne abuso”. Marco Belinelli si è avvicinato al mondo del basket grazie al fratello maggiore Enrico, impegnato in una squadra locale. Giovanili trascorse nella Virtus Bologna e nella Fortituto Bologna prima di esordire nei professionisti con la prima squadra. Nel 2007 è stata la diciottesima scelta del Draft dei Warrios. Diverse le maglie indossate nella sua carriera americana, ma le stagioni più importanti sono state a San Antonio. Con gli Spurs Marco è riuscito a coronare il sogno di vincere l’anello (2014) oltre che l’NBA Three-point Shootout. Nessun connazionale dopo di lui è riuscito a conquistare il titolo negli Usa.

Marco Belinelli ha raggiunto traguardi importanti: “Sono fiero e orgoglioso di aver raggiunto certi traguardi, per me, le persone che mi vogliono bene, ma anche per tutta l’Italia. Se penso che ci sono arrivato grazie al mio lavoro, alla volontà… perché solo con il talento non ce l’avrei fatta. Il talento è una qualità molto importante, ma va allenato e va cresciuto giorno dopo giorno. Il talento ti può portare fino a un certo punto, però poi è la volontà, il lavoro, la disponibilità al sacrificio che ti porta ad avere i risultati”. Marco  e Martina si erano anche lasciati per un periodo: “Vivevamo già insieme a San Antonio da un paio d’anni e quindi non è cambiato molto nella nostra vita, ma essere sposati è davvero bellissimo, siamo una coppia che si aiuta a vicenda e lei ha davvero una grande pazienza con me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories