mercoledì, Agosto 10, 2022

DIRETTA VALENCIA VIRTUS BOLOGNA/ Video streaming tv: all’andata spagnoli corsari

DIRETTA VALENCIA VIRTUS BOLOGNA: I TESTA A TESTA

In Eurocup, Valencia Virtus Bologna si è giocata una sola volta: è stata una partita beffarda per la Segafredo, che lo scorso 10 novembre ha perso sul proprio parquet con il risultato di 96-97. Il canestro di Milos Teodosic con 56 secondi sul cronometro ha dato 2 punti di vantaggio alle V nere, ma poi Valencia ha saputo avere la meglio: tripla di Klemen Prepelic, due liberi di Xabi Lopez-Arostegui, poi quelli di Jasiel Rivero per uno 0-7 di parziale che ha tagliato le gambe alla squadra di Sergio Scariolo. A quel punto mancavano 24 secondi.

Marco Belinelli ha ridato speranze alla Virtus Bologna con un canestro dall’arco ma Sam Van Rossom, mandato in lunetta, non ha tremato rimettendo 4 punti di vantaggio a favore degli spagnoli. Finita lì: la tripla di Kyle Weems ha avuto il solo effetto di aumentare il rimpianto per il colpo mancato dalle V nere, anche se adesso guardando al confronto andata-ritorno e alla classifica, nel girone B di Eurocup, anche il canestro sulla sirena potrebbe ricoprire un’importanza non secondaria per determinare l’accoppiamento degli ottavi di finale, anche se questo chiaramente lo potremo scoprire soltanto più avanti… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VALENCIA VIRTUS BOLOGNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Valencia Virtus Bologna sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: Sky Sport infatti, in questa stagione, manda in onda le partite delle squadre italiane impegnate in Eurocup e non farà eccezione con questa. La visione sarà riservata agli abbonati che, in assenza di un televisore, potranno seguire il match anche con il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare grazie all’applicazione Sky Go, installabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

VALENCIA VIRTUS BOLOGNA: LA SEGAFREDO RISCHIA GROSSO!

Valencia Virtus Bologna, in diretta da La Fonteta alle ore 20:45 di mercoledì 9 febbraio, si gioca per la 13^ giornata nel gruppo B di basket Eurocup 2021-2022: big match senza discussioni, una partita che deve necessariamente rilanciare le ambizioni di una Segafredo che negli ultimi impegni internazionali ha perso la via, si è fatta battere in casa dal Buducnost (comunque una corazzata) e ora affronta un’altra big, che si presenta a questo appuntamento con una classifica migliore e una storia europea di grande tradizione, a conferma di quanto sarà dura per le V nere.

Certamente Sergio Scariolo può avere il vantaggio di conoscere in profondità il basket spagnolo, ma certamente dovrà stare molto attento a questa trasferta in terra valenciana; per di più la sua Virtus Bologna arriva da una vittoria al fotofinish contro Varese che ha certamente tolto energie preziose in vista di questa seconda trasferta consecutiva, il che dunque aumenta le difficoltà. Vedremo allora cosa succederà nella diretta di Valencia Virtus Bologna, ma aspettandone la palla a due possiamo intanto fare qualche valutazione sui temi principali che sono legati alla partita.

DIRETTA VALENCIA VIRTUS BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Valencia Virtus Bologna è davvero una partita tosta per la Segafredo: rispetto all’inizio della Eurocup si sono ribaltate le previsioni, perché nelle prime giornate era stata la Virtus a volare con vittorie importanti mentre gli spagnoli avevano leggermente accusato il colpo, tanto che oltre la metà dell’andata si trovavano con un record negativo e il rischio concreto di doversi sudare anche solo la qualificazione agli ottavi. Poi però Valencia ha iniziato a correre sul serio, riprendendo immediatamente le prime della classe e arrivando a questa 13^ giornata con il secondo posto in classifica, le stesse vittorie del Buducnost e la concreta possibilità di agganciare la vetta di Gran Canaria.

Per contro invece la Virtus Bologna ha avuto passaggi a vuoto ultimamente: se le sconfitte contro Herbalife e Buducnost (sia pure quest’ultima in casa) ci possono stare, è sembrato che contro Ulm la squadra abbia mostrato stanchezza e una condizione da ritrovare. Il fatto di aver già perso più partite rispetto a tutta la scorsa edizione conta il giusto – cioè ben poco, quasi nulla – ma certamente la Segafredo ha bisogno di rialzare la testa anche per non peggiorare ulteriormente la sua posizione in classifica nel gruppo B, perché poi l’incrocio negli ottavi di finale potrebbe non essere troppo agevole…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories