domenica, Novembre 27, 2022

c’è solo un precedente in Eurocup

DIRETTA BUDUCNOST VENEZIA: I TESTA A TESTA

L’unico precedente nella diretta di Buducnost Venezia è la partita di andata in questo girone di Eurocup: era il 9 novembre, al Taliercio la Reyer aveva colto una grande vittoria sui montenegrini. La partita era finita 72-67, con Venezia che aveva rimontato dal -7 dell’intervallo lungo rendendo ancora più scintillante la sua serata; assolutamente dominante la prova di Mitchell Watt che aveva chiuso con 11/14 al tiro per 25 punti, cui aveva aggiunto 7 rimbalzi, mentre in doppia cifra erano andati anche Victor Sanders e Stefano Tonut, rispettivamente a quota 11 e 10, all’interno di una squadra che aveva giocato senza Michael Bramos.

Buducnost aveva avuto 18 punti da Dennis Seeley (3/6 dall’arco), 12 a testa da Justin Cobbs e Edin Atic e poi un Marko Jagodic-Kurdidza che aveva sfiorato la doppia doppia, chiudendo con 9 punti e 9 rimbalzi; malissimo invece l’ex Cantù e Milano Vladimir Micov, che in 27 minuti e mezzo sul parquet del Taliercio aveva tirato 0/6 e non si era mai presentato in lunetta, scrivendo dunque 0 punti a referto al fianco di 2 rimbalzi e 2 assist, prestazione assolutamente lontana dalle possibilità dell’esterno serbo. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BUDUCNOST VENEZIA: TRASFERTA COMPLICATISSIMA!

Buducnost Venezia si gioca in diretta alle ore 19:00 di mercoledì 9 febbraio: siamo alla Moraca di Podgorica, e la partita è valida per la 13^ giornata nel gruppo B di basket Eurocup 2021-2022. Missione impossibile per la Reyer? I numeri dicono di no: la squadra orogranata infatti, dopo aver vinto al Taliercio contro Ulm, occupa il sesto posto nella classifica del girone con il 50% di vittorie (deve recuperare due partite) e ha vinto tre volte in meno dei montenegrini, che dopo essere stati a lungo al comando hanno ceduto il passo a Gran Canaria, che ha anche una gara in meno, e sono stati agganciati dal Valencia.

Resta certamente una trasferta davvero complessa, ma giova ricordare – nel presentare la diretta di Buducnost Venezia – che la partita di andata era stata vinta dalla Reyer, e allora Walter De Raffaele può davvero sperare di fare il colpo grosso e prendersi una fetta di qualificazione agli ottavi. Nell’attesa di scoprire come andranno le cose sul parquet della Moraca, proviamo adesso a fare qualche valutazione circa i temi principali che potrebber emergere da questa interessante partita, valida per il gruppo B nella regular season di Eurocup.

DIRETTA BUDUCNOST VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Buducnost Venezia sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: Sky Sport infatti, in questa stagione, manda in onda le partite delle squadre italiane impegnate in Eurocup e non farà eccezione con questa. La visione sarà riservata agli abbonati che, in assenza di un televisore, potranno seguire il match anche con il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare grazie all’applicazione Sky Go, installabile su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

DIRETTA BUDUCNOST VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Si avvicina il momento della diretta di Buducnost Venezia: la squadra montenegrina nell’ultimo turno di Eurocup è andata a vincere alla Segafredo Arena battendo la Virtus Bologna, confermando dunque il proprio status di corazzata europea che ha iniziato la competizione con l’obiettivo di vincerla. La regular season è lunga e dunque si può andare incontro a qualche sconfitta anche strutturale, ma certo la classifica parla chiaro e ci dice che il Buducnost è al momento una delle prime tre squadre del gruppo B, davanti anche alle stesse V nere e con la possibilità di arrivare sino in fondo.

La Reyer però ha l’esperienza giusta per replicare questo traguardo; nell’ultima di Serie A1 la pandemia ha portato al rinvio della partita contro Napoli e dunque, almeno in questo momento, il principale nemico di Venezia è il calendario, perché oltre alle due gare di Eurocup da recuperare si aggiunge appunto quella di campionato. Da questo punto di vista, per quanto sia stato un fatto deludente per la società, forse non andare a giocare la Final Eight di Coppa Italia è un aspetto che si può considerare positivo per non sovraccaricare la squadra di impegni, ma intanto vedremo come andranno le cose questa sera contro il Buducnost…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories