sabato, Dicembre 3, 2022

TRIESTE SASSARI RINVIATA/ Ufficiale, non si gioca: quando sarà il recupero?

TRIESTE SASSARI SASSARI RINVIATA

Trieste Sassari è stata rinviata: un’altra partita che salta per il Coronavirus, già ufficiale da ieri per dire la verità. All’Allianz Dome dunque non si gioca: purtroppo il campionato di basket Serie A1 deve subire una nuova frenata, sono due le gare che per questa 19^ giornata non vengono disputate visto che anche Napoli Venezia ha subito la stessa sorte. Resta ora da capire quando si potrà recuperare, anche perché bisogna considerare un fattore non indifferente.

Sia Trieste che Sassari dovranno giocare a breve la Final Eight di Coppa Italia, e dunque non potranno sfruttare nemmeno quei giorni di sosta dal campionato di Serie A1 per scendere sul parquet dell’Allianz Dome. Presumibilmente si andrà quasi a marzo, ma staremo a vedere; per il momento la notizia è che Trieste Sassari è rinviata, e dunque oggi non assisteremo a questa partita della 19^ giornata nel campionato di basket Serie A1. (agg. di Claudio Franceschini)

TRIESTE SASSARI (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Trieste Sassari sta finalmente per farci compagnia, e allora possiamo ricordare che nel Banco di Sardegna sta emergendo alla grande il talento di Gerald Robinson. Ne avevamo già parlato: l’anno scorso questo playmaker aveva iniziato la sua stagione con la Virtus Roma, e in Supercoppa aveva segnato 10,3 punti con 2,3 assist. Arrivato poi alla Vuelle in seguito allo scioglimento della società capitolina, aveva avuto 8,3 punti e 4,7 assist nelle gare di regular season, segnando anche 6,7 punti in Coppa Italia dove Pesaro aveva raggiunto la finale; quest’anno dunque Robinson si è presentato al Banco di Sardegna a stagione in corso, dovendo sostituire Anthony Clemmons che, tagliato, si è trasferito al Turk Telekom andando a giocare la Eurocup.

Ebbene Robinson è diventato il miglior marcatore della squadra, segna 17,8 punti per gara con percentuali quasi ridicole (in senso positivo), vale a dire il 69,4% da 2 punti e il 55% dall’arco, ma smazza anche 8,6 assist. Sassari, che aveva il problema di sostituire Marco Spissu, ha dovuto passare dallo sconfessare la scelta estiva (Clemmons) ma adesso sembra davvero essere caduta in piedi; vedremo allora come Robinson si comporterà tra pochi istanti quando si scenderà sul parquet dell’Allianz Dome, a questo proposito possiamo metterci comodi e assistere al match, finalmente la palla a due di Trieste Sassari sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRIESTE SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trieste Sassari non è tra quelle che saranno trasmesse sui canali della nostra televisione per questa giornata di campionato. Sappiamo comunque che da quest’anno tutte le gare di Serie A1 sono appannaggio di Discovery Plus, diventata broadcaster ufficiale della Lega: anche in questo caso servirà un abbonamento per la visione in diretta streaming video, mentre potrete consultare liberamente il sito www.legabasket.it, dove troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

TRIESTE SASSARI: L’EX

Per Franco Ciani la diretta di Trieste Sassari rappresenta una partita da ex: dobbiamo tornare indietro di quasi 20 anni per trovare il momento in cui il coach di Udine si è seduto sulla panchina della Dinamo. L’occasione gli era arrivata dopo l’esperienza di Gorizia, che abbiamo già raccontato; nel 2002 Ciani aveva accettato la proposta di una società in crescita ed era sceso in Serie B Eccellenza. Terzo posto nel girone B alle spalle di Montegranaro e Forlì (23 vittorie e 9 sconfitte), nei playoff la sua Dinamo aveva eliminato Casale Monferrato e Cento e si era presa la promozione grazie al 2-1 (dopo aver perso in casa gara-1) nella serie finale contro Trapani.

In LegaDue le cose non erano andate altrettanto bene: Ciani, confermato come allenatore, era stato esonerato a marzo con il Banco di Sardegna ad appena 2 punti dalla zona retrocessione. Sassari si era salvata con Filippo Faina, ma per trovare la Serie A1 avrebbe dovuto aspettare altri 6 anni e l’avvento di Meo Sacchetti; il resto della storia lo conosciamo, Ciani invece era ripartito da Casale Monferrato e oggi è il tecnico di una Trieste che alla sua prima esperienza ha condotto alla Final Eight di Coppa Italia, e sta mantenendo nella Top 4 della regular season di Serie A1. Niente male davvero, ora vedremo cosa succederà stasera… (agg. di Claudio Franceschini)

TRIESTE SASSARI: PROVE DI FINAL EIGHT!

Trieste Sassari, che viene diretta dagli arbitri Alessandro Martolini, Denis Quarta e Edoardo Gonnella, va in scena alle ore 18:00 di domenica 6 febbraio, presso l’Allianz Dome: partita valida per la 19^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, e sfida tutto sommato diretta per una posizione nella griglia dei playoff. I punti che separano le due squadre sono appena 2, ma per gli incastri della classifica avulsa attualmente l’Allianz (che ha perso a Napoli nell’ultimo turno) è quarta e la Dinamo decima: questo è ovviamente segno di una classifica parecchio corta, nella quale però Trieste sta facendo parecchio bene.

La Dinamo è ondivaga: partita benino, entrata in crisi e arrivata a esonerare Demis Cavina, con Piero Bucchi le cose sono leggermente migliorate e domenica è arrivato un roboante +27 contro Brindisi, che ha rimesso la squadra in ottica playoff. La diretta di Trieste Sassari sarà anche un antipasto di Coppa Italia, perché entrambe le squadre saranno presenti alla Vitrifrigo Arena di Pesaro; vedremo allora quello che succederà sul parquet dell’Allianz Dome, aspettando la palla a due proviamo a fare qualche rapida valutazione sui temi principali legati al match.

DIRETTA TRIESTE SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Non manca molto alla diretta di Trieste Sassari, che come abbiamo già detto è una partita parecchio interessante. La Dinamo cerca la qualificazione ai playoff, pur nella consapevolezza che le stagioni ruggenti in cui correva per lo scudetto ed era una delle corazzate del campionato sono terminate, almeno per il momento. Con Bucchi il tentativo è comunque quello di provare a rimanere ad un certo livello senza per forza dover ricostruire da zero, perché l’ambiente è esigente e c’è la sensazione che questa Serie A1 molto equilibrata possa fornire occasioni a tutte, e si debba provare a prenderle nel migliore dei modi.

Sia come sia andare ai playoff non sarà affatto semplice, prova ne è il fatto che a inizio febbraio il Banco di Sardegna non vi sarebbe qualificato; Trieste invece sta dimostrando che le stagioni passate non erano un caso, e anzi che l’Allianz in questo momento possa addirittura fare meglio di quanto accaduto con Eugenio Dalmasson. La strada è lunga, ma sarà interessante scoprire se ancora una volta la società giuliana sarà una di quelle che giocheranno i playoff, intanto ce l’ha fatta per la Coppa Italia…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories