martedì, Novembre 29, 2022

Olimpia in ritardo nei precedenti

DIRETTA MILANO ZALGIRIS: I TESTA A TESTA

Nell’Eurolega moderna i testa a testa di Milano Zalgiris sono 14, e l’Olimpia non è in vantaggio: si contano infatti 8 vittorie della squadra lituana, se non altro al Mediolanum Forum il bilancio sorride all’Armani che in 7 incroci si è imposta per 4 volte. L’ultima è quella della passata stagione, un 98-92 al termine di una partita tirata; a dire il vero sono tre le vittorie consecutive che l’Olimpia ha timbrato in casa contro lo Zalgiris, per trovare la prima dobbiamo tornare all’ottobre 2013 mentre l’ultima vittoria esterna dello Zalgiris Kaunas è arrivata nel novembre 2017. Era stato però un successo devastante: la partita del Forum era terminata addirittura 62-94, con un due quarti centrali nei quali Milano aveva subito un parziale di 21-45.

La squadra di Simone Pianigiani aveva chiuso con 22/66 al tiro e il 22,6% dall’arco; in doppia cifra erano andati solo Andrew Goudelock (13 punti) e Jordan Theodore (11), i lituani invece avevano mandato sei giocatori a segnare almeno 10 punti e nessuno sopra i 13 (realizzati da Paulius Jankunas) e avevano frustato le retine con un favoloso 13/20 dal perimetro (65%) guidati dal 7/10 combinato di Kevin Pangos e Arturas Milaknis. Questa sera l’Olimpia Milano riuscirà ad evitare di subire la stessa sorte, prendendosi invece una vittoria importante? (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILANO ZALGIRIS STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROLEGA

La diretta tv di Milano Zalgiris viene trasmessa sui canali della televisione satellitare: ormai lo sappiamo bene, l’Eurolega è tornata ad essere un’esclusiva di Sky Sport che garantisce le partite dell’Olimpia e altre selezionate turno per turno. Gli abbonati potranno dunque assistere al match di questa sera e, in assenza di un televisore, avranno la consueta alternativa della diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e può essere attivata, grazie all’applicazione Sky Go, su dispositivo mobili come PC, tablet e smartphone.

LA STORIA

La diretta di Milano Zalgiris ci dà l’occasione per ricordare che l’ultima grande versione della squadra di Kaunas è stata, al netto di quella che come già detto ha raggiunto la Final Four di Eurolega nel 2018, quella che la competizione l’ha vinta: dobbiamo tornare alla fine del XX secolo, era il 1999 e dall’anno seguente l’universo del basket europeo sarebbe completamente cambiato, travolto dallo scisma Euroleague-Fiba e dalla creazione del torneo come lo conosciamo oggi. Per Ettore Messina peraltro quel trionfo dello Zalgiris è un ricordo amaro, visto che all’epoca era il coach della Virtus Bologna e l’anno prima l’Eurolega l’aveva vinta lui; tuttavia la sua Kinder, capace di arrivare ancora in finale vincendo il derby contro la Fortitudo, era caduta nell’ultimo atto dell’Olympiahalle di Monaco di Baviera.

La partita terminò 82-74; Antoine Rigaudeau mise 27 punti, Hugo Sconochini ne fece 15 e Rasho Nesterovic infilò una doppia doppia da 12 punti e 13 rimbalzi, ma fu tutto inutile perché lo Zalgiris ebbe 14 punti, 6 rimbalzi e 6 assist da Tyus Edney, 17 punti da Anthony Bowie 12 a testa da Jiri Zidek e Saulius Stombergas. Parecchi di quei giocatori, allenati da Jonas Kazlauskas, sarebbero poi arrivati in Serie A1: Edney a Treviso, Bowie alla Effe (ma era già stato a Varese), Mindaugas Zukauskas a Siena e poi a Pesaro, Stombergas proprio alla Virtus e poche settimane dopo. Oggi quel grande Zalgiris Kaunas purtroppo non c’è più… (agg. di Claudio Franceschini)

OLIMPIA, IMPEGNO ABBORDABILE!

Milano Zalgiris, in diretta dal Mediolanum Forum alle ore 20:30 di venerdì 28 gennaio, è valida per la 23^ giornata nella regular season di basket Eurolega 2021-2022. Sta diventando difficile tenere il conto dei turni, tra un rinvio e l’altro: per esempio l’Olimpia avrebbe dovuto sfidare i lituani in trasferta nell’ultima di andata, ma il match è saltato e così viene disputato prima il ritorno, e così a questo impegno casalingo si arriva dopo una trionfale trasferta in terra russa, perché Milano ha fatto la voce grossa battendo il Cska Mosca e rilanciandosi in una classifica che attualmente la vede occupare il terzo posto.

Per di più ci sarà la possibilità di migliorarsi, perché la partita di questa sera è del tutto abbordabile: lo Zalgiris Kaunas è ultimo nella graduatoria di Eurolega, sostanzialmente non ha più possibilità di raggiungere i playoff e ha vinto appena tre partite. Che l’Olimpia vinca lo aspettano praticamente tutti, ed è soprattutto per questo che la squadra di Ettore Messina non dovrà sottovalutare la diretta di Milano Zalgiris; aspettando che si giochi, proviamo a fare qualche considerazione circa i temi principali che sono legati alla serata del Mediolanum Forum.

DIRETTA MILANO ZALGIRIS: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Milano Zalgiris ci presenta dunque una partita che per l’Olimpia potrebbe essere una formalità, anche se in Eurolega siamo abituati a vedere tante sorprese e gli impegni ravvicinati possono condizionare i risultati. Milano comunque non ha giocato in campionato nel fine settimana, visto che a Treviso è scoppiato un focolaio Covid e il match è stato rinviato; in Serie A1 dunque bisogna ancora far fronte alla sconfitta di Pesaro da cui ripartire, ma se non altro l’Olimpia si è già rialzata cogliendo appunto un grande successo sul parquet del Cska Mosca, dopo aver battuto l’Alba Berlino nel recupero ed essersi rimessa a caccia di Real Madrid e Barcellona.

Milano dunque è nuovamente in corsa per il primo posto nella regular season di Eurolega; lo Zalgiris Kaunas invece è ultimo, e sembra purtroppo essere lontano da quello straordinario momento in cui, sotto la guida di Sarunas Jasikevicius, aveva incredibilmente raggiunto la Final Four. In possesso di licenza, gioca l’Eurolega costantemente ma i risultati non sono mai stati magnifici dopo aver dominato negli Ottanta e Novanta; ora vedremo se riuscirà a fare il colpo grosso al Mediolanum Forum, ma in buona sostanza l’Olimpia Milano ha il controllo della situazione e sa bene che un’eventuale sconfitta dipenderebbe maggiormente da suoi demeriti che altro, dunque adesso scopriremo cosa succederà in campo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories