sabato, Dicembre 3, 2022

Dolomiti Energia favorita! (basket A1)

DIRETTA TRENTO VARESE: CHI CORRE E CHI RALLENTA…

Trento Varese è in diretta dalla BLM Group Arena, alle ore 20:00 di venerdì 28 gennaio: la partita è valida per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, ed è un match che soprattutto la Openjobmetis non può sbagliare. I biancorossi hanno comunque battuto Venezia, ma poi non hanno giocato contro Reggi Emilia: devono recuperare una partita, ma il problema è che 4/5 del quintetto titolare se ne sono andati, trovare l’amalgama giusto sarà un problema, manca ancora il nuovo centro e soprattutto Cremona e Fortitudo Bologna hanno iniziato a correre.

Totalmente diverso il discorso per Trento, che ha vinto anche il match di ritorno contro Napoli: la Dolomiti Energia è terza in classifica insieme a Trieste, risultato insperato e del tutto contrario rispetto al rendimento in Eurocup, e soprattutto dopo ben sei anni ha fatto ritorno nel tabellone della Final Eight di Coppa Italia. Non ci resta allora che valutare quello che succederà nell’imminente diretta di Trento Varese; mentre aspettiamo che si giochi, proviamo a fare qualche valutazione circa i temi principali che potrebbero emergere dalla serata della BLM Group Arena.

DIRETTA TRENTO VARESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Trento Varese, che nemmeno nel giorno del recupero viene trasmessa sui canali della nostra televisione. Ad ogni modo, il massimo campionato di basket da questa stagione è stato acquisito da Discovery Plus, che ne è broadcaster ufficiale: di conseguenza questa e tutte le altre gare saranno fornite agli abbonati (il servizio è a pagamento) in diretta streaming video, mentre sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

DIRETTA TRENTO VARESE: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Varese è delicatissima per la Openjobmetis: come abbiamo ricordato la squadra, nel frattempo passata dall’esonerato Adriano Vertemati all’olandese Johan Roijakkers, ha fatto il colpo grosso battendo Venezia – con rimonta da -12 – ma resta ultima in classifica, perchè come detto Cremona ha pensato bene di risvegliarsi tutto d’un colpo e anche la Fortitudo ha saputo vincere alcune partite importanti, tra tutte proprio quella contro i prealpini. Il problema è che l’aria non è delle più buone: Egbunu, Jones e Kell hanno già salutato, Alessandro Gentile è stato addirittura cacciato dall’allenamento di martedì per scarso impegno.

Trento non si qualificava alla Coppa Italia da sei anni, lo ha fatto e adesso si gode il momento: se in Eurocup la Dolomiti Energia è sostanzialmente eliminata, in Serie A1 invece ha trovato presto il suo ritmo e ora potrebbe addirittura puntare al miglior piazzamento di sempre, approfittano della crisi o del passo lento di alcune rivali che si pensavano superiori e sfruttando il proprio valore del roster, che certamente è buono soprattutto in certe individualità. Un altro impegno casalingo per l’Aquila, dopo quello contro Napoli: una vittoria porterebbe Lele Molin ad avvicinare la Virtus Bologna e la seconda posizione in classifica, niente male davvero…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories