lunedì, Agosto 15, 2022

Diretta Sassari Tenerife/ Streaming video Rai: Dinamo eliminata (Champions League)

DIRETTA SASSARI TENERIFE: PARTITA SENZA OBIETTIVI

Sassari Tenerife è in diretta dal PalaSerradimigni, alle ore 20:00 di martedì 21 dicembre: si conclude questa sera il gruppo A di basket Champions League 2021-2022, e per la Dinamo questa partita della 6^ giornata rappresenta anche il commiato dalla competizione. Con una sola vittoria in 5 gare, il Banco di Sardegna è già eliminato; nell’ultimo turno ha perso di schianto sul parquet di Prometey, mancando anche la possibilità di centrare il play-in con il terzo posto in classifica.

Una delusione, ma in una stagione transitoria potersi concentrare soltanto sul campionato può comunque essere un aspetto positivo; in Serie A1 Sassari è reduce da un’incredibile vittoria contro Varese, in una partita in cui ha inseguito per tutto il tempo per poi segnare 35 punti nel quarto periodo. Ora vedremo come andranno le cose nella diretta di Sassari Tenerife; mentre aspettiamo che si giochi possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che potrebbero emergere nel corso della partita.

DIRETTA SASSARI TENERIFE STREAMING VIDEO TV: COME VDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Tenerife sarà trasmessa su Rai Sport e Rai Sport + e, di conseguenza, sarà un appuntamento in chiaro per tutti come abbiamo imparato nel corso della stagione della Champions League di basket; ovviamente, sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e potrà essere attivata semplicemente visitando sito (www.raiplay.it) o app ufficiali di Rai Play, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DIRETTA SASSARI TENERIFE: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Sassari Tenerife si avvicina, ma noi possiamo anche concentrare la nostra attenzione sullo stato dell’arte generale della Dinamo: non sono in pochi a pensare che la grande corsa di questa società, che dal 2009 gioca in Serie A1 ed è anche riuscita a vincere uno scudetto e altri trofei, sia giunta al capolinea almeno per questo ciclo. Che è stato parecchio lungo, ma che ora sta vivendo realmente una fase di stanca: era già successo che Sassari calasse le sue prestazioni in campo, in questo momento storico però c’è parecchia confusione e la vittoria di Varese, per quanto importante per la corsa ai playoff, forse non li maschera tutti.

Bisogna ora provare a ripartire: certamente la stagione del Banco di Sardegna può essere ancora positiva, arrivare nelle prime otto del campionato sarebbe importante ma intanto in Champions League le cose sono andate male, e questa è chiaramente una cartina di tornasole visto che il girone era assolutamente superabile, ma evidentemente nella testa di giocatori e staff si è pensato di avere altre priorità, non riuscendo a portare avanti il doppio impegno. Intanto vedremo come Sassari chiuderà la sua avventura europea per quest’anno…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories