giovedì, Agosto 11, 2022

Diretta/ Treviso Reggio Emilia (risultato finale 84-70): allungo trevigiano

DIRETTA TREVISO REGGIO EMILIA (RISULTATO FINALE 84-70): ALLUNGO TREVIGIANO

Alla fine è arrivato l’allungo della Nutribullet Treviso Basket nel match del massimo campionato di pallacanestro contro la Unahotels Reggio Emilia. I veneti chiudono avanti di ben 14 punti, 84-70 il risultato finale con il terzo quarto che si era chiuso con i padroni di casa in vantaggio solo di tre lunghezze. Decisivo il parziale di 32-21 in favore di Treviso nell’ultimo quarto, 20 punti per Bortolani, 15 per Imbrò e 14 per Russell per gli ospitanti mentre a Reggio Emilia non sono bastati i 25 punti di Hopkins. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TREVISO REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Treviso Reggio Emilia non è una di quelle che saranno trasmesse sui canali della nostra televisione per questa 10^ giornata di campionato: il riferimento per tutte le gare di Serie A1 è la piattaforma Discovery Plus, che da questa stagione è broadcaster ufficiale della stagione nazionale di basket. La visione del match sarà riservata agli abbonati, in diretta streaming video; per le informazioni utili – come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale – bisognerà consultare www.legabasket.it, il portale ufficiale della Lega.DI

GRANDE EQUILIBRIO

Grande equilibrio a metà gara nella sfida tra Nutribullet Treviso Basket e Unahotels Reggio Emilia. 38-37 il risultato alla fine del secondo quarto ma la partita sembra più aperta che mai, col vantaggio che si è ridotto di due lunghezze per i veneti padroni di casa rispetto al primo quarto. Nessun giocatore in doppia cifra per Treviso mentre dall’altra parte spicca l’eccellente performance offensiva di Mikael Levon Hopkins, autore da solo di 18 punti, praticamente la metà di quelli realizzati da Reggio Emilia prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Finalmente siamo arrivati alla diretta di Treviso Reggio Emilia. Inevitabilmente il discorso cade su Max Menetti, storico ex di questa partita: fino a questo momento il coach della Nutribullet ha affrontato la “sua” Reggiana soltanto tre volte, una delle quali in trasferta. Nel 2019-2020, da neopromosso in Serie A1, aveva vinto 91-83 al PalaVerde ma poi il match di ritorno era stato cancellato dal lockdown, che aveva chiuso con largo anticipo il campionato.

Si era così passati al 2020-2021, cioè l’anno scorso: qui per Menetti un’altra vittoria (78-72 il risultato) nella partita casalinga, mentre nel suo primo ritorno in casa Unahotels (ma a Bologna, visto che nel frattempo Reggio Emilia si è spostata alla Unipol Arena) la sua Treviso era andata incontro a una sconfitta di grandi proporzioni, con il match terminato 98-74 in favore della Reggiana. Ora sarà interessante scoprire se il personale bilancio di Max Menetti contro la sua ex, guidata a due finali scudetto e alla vittoria di EuroChallenge e Supercoppa, salirà sul 3-1 o andrà in parità: a questo proposito non abbiamo che da metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaVerde di Villorba, dove finalmente la palla a due di Treviso Reggio Emilia sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Sicuramente i grandi protagonisti nella diretta di Treviso Reggio Emilia sono i due lunghi che si daranno battaglia sotto i tabelloni. Da una parte Nicola Akele, dall’altra Mouhamet Rassoul Diouf: entrambi hanno fatto parte della spedizione azzurra che ha affrontato le prime due partite delle qualificazioni ai Mondiali. Nella vittoria di misura contro l’Olanda Diouf, che era all’esordio, è rimasto sul parquet del Mediolanum Forum per 5 minuti realizzando 4 punti con un solo tiro preso dal campo, e catturando un rimbalzo; Akele invece è risultato essere MVP della partita grazie a 18 punti (7/12)e 6 rimbalzi, facendo anche registrare il più alto plus/minus (+11).

Ovviamente al momento i percorsi sono diversi, ma Diouf è un giovane in crescita costante che in un contesto di Serie A1 può dire la sua; circa la partita giocata con la canotta dell’Italia, Meo Sacchetti lo ha pubblicamente lodato ritenendolo pronto per questo tipo di sfide. L’obiettivo di Diouf sarà dunque quello di esserci anche l’anno prossimo, mentre Akele già oggi è uno dei principali trascinatori di Treviso e questo pomeriggio proverà a guidare la Nutribullet a una vittoria che sarebbe davvero importante per la classifica. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA DA PLAYOFF!

Treviso Reggio Emilia verrà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Sergio Noce e Giulio Pepponi: appuntamento alle ore 18:30 di domenica 5 dicembre, al PalaVerde si gioca per la 10^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Una partita che potremmo definire da playoff, anche se attualmente la Unahotels non sarebbe tra le otto partecipanti alla post season: tuttavia la squadra di Attilio Caja ha già dimostrato di avere il potenziale giusto per centrare l’obiettivo, e prima della sosta ha saputo vincere nettamente contro Brescia per rilanciarsi in una classifica complicata.

Treviso ai playoff si era qualificata l’anno scorso, forse un po’ a sorpresa e bruciando le tappe; adesso chiaramente ci si aspetta che si ripeta, ma non sarà affatto semplice perché la concorrenza è aumentata. Il -30 subito dall’Olimpia Milano due settimane fa va preso per quello che è, un ko contro un’avversaria che gioca un campionato diverso; ora vedremo cosa succederà nella diretta di Treviso Reggio Emilia, e aspettando che si giochi possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che accompagneranno questa interessante partita.

DIRETTA TREVISO REGGIO EMILIA: RISULTATI E CONTESTO

Treviso Reggio Emilia è chiaramente una partita speciale per Max Menetti, che nella città emiliana ha aperto un ciclo fantastico e che forse non sarà ripetibile nel breve periodo; ci sta provando Attilio Caja, certamente un allenatore giusto per risollevare le sorti di una società che dopo l’addio dello storico allenatore ha penato per mantenere il livello, non riuscendo più a qualificarsi per i playoff e dovendo di anno in anno conquistare la permanenza in Serie A1. In questa stagione le cose sembrano poter andare meglio, contando anche il doppio impegno con la Europe Cup il passo della Unahotels è comunque positivo perché si sta tenendo lontana dai guai.

Treviso gioca in Champions League, e dunque anche la Nutribullet fa i conti con la dimensione europea, pur con un calendario diverso che al momento ha concesso più pause tra un match e l’altro; la squadra veneta fino a oggi ha dimostrato di potersi certamente giocare i playoff ma anche di pagare una certa discontinuità nelle sue prestazioni. Questo al netto della sconfitta del Mediolanum Forum, la seconda pesantissima contro Milano in stagione; come avevamo detto, non è certamente contro queste avversarie che la Nutribullet si deve confrontare per testare le sue ambizioni di post season…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories