giovedì, Agosto 11, 2022

la Reyer parte favorita (basket A1)

DIRETTA BRESCIA VENEZIA: LA GERMANI CERCA RISCATTO

Brescia Venezia viene diretta dagli arbitri Borgioni, Bartoli e Pierantozzi, e si gioca alle ore 20:00 di sabato 4 dicembre: inizia al PalaLeonessa la 10^ giornata del campionato di basket Serie A1 2021-2022. Si torna dalla settimana di sosta che ha visto impegnate le nazionali; la Germani deve provare a riprendere le fila di un discorso che aveva lasciato alla Unipol Arena, nettamente sconfitta da Reggio Emilia e riassorbita in una zona pericolosa della classifica, anche se in questo momento la distanza tra retrocessione e playoff è ancora parecchio breve per ovvie ragioni.

La Reyer invece ha battuto Trieste prima della pausa, facendo un altro piccolo passo verso le prime posizioni; Venezia non era partita benissimo ma ha saputo ritrovare ritmo, e ora vive una situazione decisamente più in linea con le potenzialità del suo roster che parte per vincere lo scudetto. Aspettando la palla a due di Brescia Venezia, proviamo adesso a fare qualche considerazione utile sui temi che potrebbero accompagnarci all’interno di una serata che potrebbe anche presentarci un risultato meno scontato del previsto.

DIRETTA BRESCIA VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI BASKET

La diretta tv di Brescia Venezia non è una di quelle che saranno trasmesse sui canali della nostra televisione per questa 10^ giornata di campionato: il riferimento per tutte le gare di Serie A1 è la piattaforma Discovery Plus, che da questa stagione è broadcaster ufficiale della stagione nazionale di basket. La visione del match sarà riservata agli abbonati, in diretta streaming video; per le informazioni utili – come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale – bisognerà consultare www.legabasket.it, il portale ufficiale della Lega.

DIRETTA BRESCIA VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Brescia Venezia ci farà compagnia tra poco: la Reyer chiaramente parte favorita al PalaLeonessa, ma va anche detto che negli ultimi anni la squadra di Walter De Raffaele non ha mai avuto un passo straordinario in trasferta e ha anche perso partite più “scontate” di questa. È la speranza di Brescia ovviamente: i lombardi del resto hanno a roster almeno due giocatori capaci di vincere le partite da soli – stiamo naturalmente parlando di Nazareth Mitrou-Long e Amedeo Della Valle – e dunque già solo per questo vanno presi con le pinze.

In generale chiaramente Venezia è superiore per quello che è il suo pacchetto complessivo, ha obiettivi stagionali che sono diversi rispetto all’avversaria di questa sera ma, come già detto in più di un’occasione, non ha ancora espresso il suo intero potenziale e paga certamente il doppio impegno con la Eurocup, una realtà che fino all’anno scorso riguardava la stessa Germani. Dunque, sarà abbastanza interessante stabilire come andranno le cose al PalaLeonessa, perché tra poco si alzerà la palla a due dell’anticipo di Serie A1…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories