lunedì, Agosto 15, 2022

DIRETTA/ Unics Kazan Milano (risultato finale 97-71) video: sconfitta l’Olimpia

DIRETTA UNICS KAZAN MILANO (97-71): SCONFITTA L’OLIMPIA

Il match tra Unics Kazan e Armani Milano termina sul 97-71. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Unics Kazan: Spissu 7, Brown 19, Canaan 22, Brown 6, Brantley 8, Hezonja 5, Jekiri 10, Mayo 20. Milano: Melli 10, Grant 5, Rodriguez 5, Ricci 4, Daniels 6, Tarczewski 2, Hall 4, Mitoglou 4, Shields 10. Hines 8, Datome 10. Brutta sconfitta per Milano che non riesce a rialzare la testa nell’ultimo periodo. L’Armani Milano ha subito per tutta la partita contro un ottimo Kazan che vince meritatamente. (agg. Umberto Tessier)

CANAAN 19 PUNTI

Il terzo quarto tra Unics Kazan e Armani Milano termina sul 71-49. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Unics Kazan: Brown 17, Canaan 19, Brown 6, Brantley 1, Hezonja 5, Jekiri 8, Mayo 15. Milano: Melli 6, Rodriguez 5, Tarczewski 2, Hall 4, Mitoglou 4, Shields 10. Hines 8, Datome 7. Milano perde ancora terreno dopo aver subito un altro parziale negativo, 27-16. Gara che si complica maledettamente quando ci avviamo all’ultimo periodo del match. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA UNICS KAZAN MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROLEGA

La diretta tv di Unics Kazan Milano sarà in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, perché quest’anno l’Eurolega è tornata su Sky Sport: dunque i clienti ci sarà ovviamente la possibilità di seguire questa partita anche in diretta streaming video, grazie all’applicazione Sky Go che si può attivare, inserendo i dati del proprio abbonamento, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

INTERVALLO LUNGO

Unics Kazan e Armani Milano vanno all’intervallo lungo sul 44-33. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Unics Kazan: Brown 10, Canaan 11, Brown 2, Brantley 1, Hezonja 2, Jekiri 4, Mayo 12. Milano: Melli 6, Rodriguez 2, Tarczewski 2, Hall 4, Shields 5. Hines 4, Datome 7. Milano subisce un parziale di 25-16 e perde ancora più terreno dalla compagine di casa. Nonostante ciò la differenza di punti può essere ampiamente colmata con Milano che ha le qualità tecniche giuste per ribaltarla. (agg. Umberto Tessier)

SHIELDS 5 PUNTI

Il primo quarto tra Unics Kazan e Armani Milano termina sul 19-17. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Unics Kazan: Brown 10, Canaan 2, Brown 2, Hezonja 2, Jekiri 2, Mayo 5. Milano: Melli 4, Tarczewski 2, Hall 4, Shields 5. Hines 2, Datome 2. Milano, dopo un buon inizio, ha perso smalto nel finale del primo periodo. Differenza minima per una gara che sta viaggiando sul filo dell’equilibrio. Si va ora verso il secondo quarto. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Unics Kazan Milano inizia: l’Olimpia ci arriva forte del proprio primo posto con otto vittorie e una sola sconfitta nelle prime giornate, Kazan invece al momento non si qualificherebbe ai playoff e d’altronde non è mai stata nelle prime otto posizioni in classifica. Attenzione però al trend recente: i russi infatti avevano vinto una sola partita nelle prime cinque giornate, invece nelle ultime quattro uscite ci sono state tre vittorie per Kazan, che dunque sta risalendo posizioni e oggi sogna l’impresa contro la capolista Olimpia Milano, una vittoria che potrebbe segnare la svolta per i padroni di casa.

Coach Ettore Messina però ha un obiettivo ancora più ambizioso: consolidare il primato solitario che Milano si sta godendo con pieno merito in queste settimane. Attenzione però: l’impegno di oggi potrebbe essere paragonato a quello contro il Bayern Monaco, unica sconfitta stagionale. Meglio allora non dare nulla per scontato e fare il massimo in campo: cosa succederà? Parola ad Unics Kazan Milano per scoprirlo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Manca sempre meno alla diretta di Unics Kazan Milano, dobbiamo osservare che si tratta di una partita dalla tradizione molto scarsa, anche perché i russi non hanno un posto assicurato in Eurolega. In effetti i precedenti sono solamente quattro e non sono molto positivi per l’Olimpia Milano, che ha infatti raccolto una sola vittoria a fronte di tre sconfitte. Nella stagione 2011-2012 Olimpia Milano e Unics Kazan si affrontarono nella Top 16 di Eurolega con una vittoria per parte e punteggi molto bassi: 59-44 Kazan in Russia, 63-58 Olimpia a Milano.

Sicuramente ci fu più divertimento nelle due partite della stagione regolare della Eurolega 2016-2017, che però terminarono con altrettante vittorie per l’Unics Kazan, che si impose per 100-79 in casa e con un ancora più pesante 68-91 a Milano. Non ci sono dunque grandi ricordi, ma è anche vero che Milano adesso è decisamente più forte rispetto a cinque stagioni fa, dunque la speranza è quella di cogliere il primo successo a Kazan dopo due sconfitte in altrettante trasferte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA MESSINA

Mentre aspettiamo la diretta di Unics Kazan Milano, possiamo ricordare che settimana scorsa l’Olimpia Milano ha ottenuto una bellissima vittoria a Istanbul, sul campo di un Fenerbahce annichilito soprattutto dalla difesa meneghina. Questo era stato il commento di coach Ettore Messina in sala stampa, al termine della partita: “Complimenti ai miei giocatori, sono stati in grado di difendere con la stessa intensità ed efficacia per tutti i 40 minuti e almeno nel primo e nel terzo periodo anche in attacco hanno fatto le cose giuste. Vincere su questo campo non è mai facile, in questa atmosfera, sicuramente loro hanno avuto una serata negativa, ma avevano appena vinto a Mosca, di sicuro la nostra è stata una serata positiva”.

Messina poi aveva voluto approfondire un aspetto tecnico relativo al tiro da tre: “C’è una statistica interessante. Per avere successo in Eurolega devi tirare tanto e bene da tre dagli angoli. E’ qualcosa che cerchiamo di fare, ma dipende dalla circolazione di palla, da quanto bene la muovi, quindi quello che vogliamo è costruire delle buone opportunità. Poi come diceva il mio capo a San Antonio, Gregg Popovich, molte volte il risultato dipende da quanto bene tiri da tre punti. E’ molto semplice, finché è così cercheremo di trarne vantaggio”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA UNICS KAZAN MILANO: PER L’OLIMPIA INSIDIA RUSSA

Unics Kazan Milano, in diretta alle ore 18.00 italiane, cioè le 20.00 locali di questa sera, mercoledì 17 novembre 2021, si gioca presso la Basket Hall di Kazan per la decima giornata di Eurolega, che infatti in questa settimana ci sta proponendo un nuovo doppio impegno, che per l’Olimpia Milano accorpa una doppia trasferta in Russia, dal momento che la capolista oggi è di scena a Kazan mentre venerdì sarà attesa a San Pietroburgo. La diretta di Unics Kazan Milano potrebbe vedere l’Olimpia sulla carta favorita, vedremo dunque se gli uomini di coach Ettore Messina sapranno consolidare il primato.

Per ora c’è da rendere omaggio all’eccellente cammino dell’Olimpia Milano nella prima parte della lunga stagione di Eurolega, perché otto vittorie nelle prime nove giornate sono un messaggio chiarissimo per le avversarie di tutta Europa: la qualificazione alla scorsa Final Four non è stata un caso (ammesso che possa mai esserlo dopo un cammino così lungo), Milano è tornata protagonista ai massimi livelli anche in Eurolega. L’Unics Kazan sta invece navigando a centro gruppo con quattro vittorie e cinque sconfitte, battere l’Olimpia potrebbe valere la svolta per i russi. Che cosa succederà dunque stasera in Unics Kazan Milano?

DIRETTA UNICS KAZAN MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Alla decima giornata della stagione regolare, la diretta di Unics Kazan Milano ci permette già di trarre qualche bilancio. L’Olimpia è meritatamente prima perché finora ha fatto davvero tutto per bene, con vittorie autorevoli come quelle contro il Cska Mosca, i detentori dell’Efes Istanbul e naturalmente il successo contro Barcellona che ha sciolto la coppia allora al comando della classifica, lanciando l’Olimpia Milano al comando solitario della stagione regolare di Eurolega, soprattutto grazie alla solidità della difesa che tiene spesso gli avversari a punteggio davvero bassi, come nel capolavoro di settimana scorsa in casa del Fenerbahce.

Aggiungiamoci che anche in campionato finora Milano sta volando (otto vittorie su altrettante partite disputate) e il bilancio non può che essere eccellente. Al massimo, si potrebbe osservare che sei volte su nove finora ha giocato in casa: questa doppia trasferta potrebbe allora dare qualche risposta in più anche sull’Olimpia “da viaggio”. L’Unics Kazan finora non ha fatto faville, ma tre delle sue quattro vittorie sono arrivate in casa contro Bayern Monaco, Baskonia e pure il Real Madrid, dunque in casa Kazan sa essere una rivale ostica per chiunque. Milano ha dimostrato finora di non temere nessuno, ma una ulteriore conferma sarebbe naturalmente molto gradita…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Recent Stories